A Cantalupo Ligure i funerali del giovane scalatore Andrea Chaves

0
3980

Saranno celebrati  nella parrocchia di Santa Caterina a Cantalupo Ligure, martedì alle 11, i funerali di Andrea Chaves, il giovane morto mentre, nella notte tra giovedì e venerdì, si accingeva a scalare in solitaria il Monte Bianco percorrendo la via Major, una delle grandi rotte di salita al “tetto d’Europa”.

“Era un ragazzo eccezionale – dice don Jairo, il parroco del paese valborberino, di cui la mamma Patrizia, è originaria – incantava quando declamava Dante. Amava salire in alto tra le nuvole e ora in paradiso ha sicuramente trovato quello che cercava”.

Don Jairo, lo ricorda anche come cristiano praticante. “Quando veniva in Val Borbera – dice – assisteva alla Messa insieme alla mamma. Era un ragazzo di grandi principi”.

Il rosario per il giovane Andrea, sarà recitato domani sera, lunedì 11 settembre alle 20.30.