A Capriata arrivano “I senza volto” di Robbiano

Seconda presentazione dell'ultimo volume dell'ex sindaco novese che ripercorre la vita degli operai dall'Ottocento ad oggi

0
1369

Capriata d’Orba ospiterà la seconda data di presentazione de “I senza volto” terza parte dell’opera di Lorenzo Robbiano che narra la vita degli operai novesi a partire da metà Ottocento fino ad oggi attraversando momenti di storia indelebile, spesso difficile e tragica. Il volume prende le mosse dagli inizi del ‘900, con la crisi della borghesia e la nascita della giunta “bloccarda” di Novi. Nella storia si ripercorre anche il periodo del biennio rosso con l’occupazione delle fabbriche e si arriva al momento dell’arrivo delle squadracce che determinarono la fine delle organizzazioni operaie e delle Soms.

Sul suo lavoro, l’ex primo cittadino novese dichiara: “L’obiettivo principale che mi ero posto fin dal primo volume, era quello di dare un volto a chi non l’ha avuto: gli operai che sono stati protagonisti del forte sviluppo industriale di Novi a partire dall’Ottocento, senza trascurare il ruolo degli altri attori, pur importanti. Un pezzo di storia spesso dimenticata e che, comunque la si pensi, ha determinato la vita della città, possiamo dire fino ad oggi”.

L’evento sarà presentato venerdì 21 aprile alle 21 presso la sede Saoms di Capriata, dall’autore in compagnia di Carlo Campora, presidente Saoms di Capriata d’Orba e della Consulta delle Soms Novi – Ovada.