A Piuzzo un parco giochi per bambini disabili.

Il progetto è stato realizzato dal Lions Club Valli Borbera e Spinti.

0
749

Il Centro vacanze Rifugio Pineta di Piuzzo, situato nel comprensorio comunale di  Cabella Ligure si arricchisce di un nuovo elemento: un parco giochi adatto ai  giovani ospiti portatori di disabilità.

Il piccolo parco giochi inclusivo sorge nelle immediate vicinanze dell’ala dell’edificio principale che ha camere attrezzate per ospitare i ragazzi disabili e i loro accompagnatori.

Il Rifugio, realizzato dal Lions Club Borghetto Valli Borbera e Spinti, con il contributo della Fondazione LCIF, ed ultimato nel 2018, accoglie nel periodo estivo circa trecento ragazzi, disabili e non, di varie associazioni giovanili, come gruppi parrocchiali, scout.

Da Piuzzo, incantevole borgo appenninico, si diramano diversi sentieri che invitano a passeggiare  in un ambiente incontaminato.

La prossima estate  – spiegano dal Lions – i ragazzi che frequenteranno il Centro vacanze, oltre a usufruire del piccolo campo sportivo e i locali per gli incontri, avranno la possibilità di utilizzare questi giochi. –  E concludono –  Per noi  è motivo di grande soddisfazione che  tutti i Club d’Italia, abbiano appoggiato, apprezzato e quindi finanziato il progetto.  Un progetto che contempla diverse finalità, tra le quali l’integrazione dei ragazzi disabili con i normodotati e la valorizzazione e il rispetto dell’ambiente”.

L’inaugurazione si è tenuta la scorsa settimana alla presenza del Sindaco di Cabella Roberta Daglio, del Comandante della Stazione Carabinieri Maresciallo Capo Antonio Piccirillo, tanti Soci del Lions Club Borghetto Valli Borbera e Spinti e molte autorità lionistiche distrettuali.