Addio a Giampiero Ferrari Cuniolo, portabandiera del ciclismo tortonese

0
1020

Ancora un lutto nel mondo sportivo. E’ morto ieri a Tortona, all’età di 75 anni, Giampiero Ferrari Cuniolo, presidente della più antica società ciclistica italiana, il Veloce Club Tortonese, che risale addirittura al 1887. Il Club oggi dedicato a Serse Coppi, è il promotore della Milano-Tortona, che da oltre settant’anni organizza l’importante gara dilettantistica, quest’anno in calendario per il 1 luglio.

La bicicletta è passione di famiglia, Giampiero Ferrari Cuniolo era infatti il nipote del campione tortonese di ciclismo Giovanni Cuniolo. Le sue attenzioni erano rivolte anche alla cultura, e da molti anni teneva alta la bandiera del Fai tortonese, alla cui presidenza c’era la alla moglie Marica Zanotti, ora sostituita dal figlio Giovanni, che ha preso le redini anche del Veloce Club Tortonese.

Da tempo aveva problemi di salute, dopo un ictus  che lo aveva colpito alcuni anni fa.

I funerali saranno celebrati domani, giovedì 7 giugno alle  ore16, nel duomo di Tortona e, sempre del duomo, questa sera alle 19 sarà recitato il Rosario.