Addio all’ex assessore e segretario del Pd Claudio Lisini

0
560

E’ morto Claudio Lisini, 82 anni, consigliere comunale e assessore al Bilancio del Comune di Tortona negli anni ‘80, oltre che segretario del locale Partito democratico. La settimana scorsa è stato ricoverato in ospedale per insufficienza respiratoria e scompenso cardiaco e non è più riuscito a riprendersi.

I funerali sono stati celebrati in forma privata lunedì, al cimitero di Tortona. Per dargli l’ultimo saluto, si sono stretti attorno ai familiari i compagni di partito e gli amici più cari. Stefano Deagatone ha eseguito al sax «O bella ciao». Sarà ricordato con una commemorazione durante il prossimo Consiglio direttivo del partito.

«Il Partito democratico perde uno dei suoi uomini migliori – dicono al Pd di Tortona -. Per più di mezzo secolo Claudio Lisini ha lottato per gli ideali di democrazia, per difendere i più deboli e per la sua città. Lo ricordiamo con affetto e ammirazione».

E’ stato l’anima e il motore dei vari Festival dell’Unità organizzati a Tortona e, oltre al suo lavoro di impiegato contabile, ha sempre svolto attività di dirigente prima del Partito comunista e poi del Pds, del Ds e infine del Pd.

E’ stato per diversi anni presidente del consiglio direttivo, oltre che socio fondatore, della Coop di Tortona e nel consiglio di amministrazione della Coop regionale.

La morte della moglie in giovane età lo aveva profondamente segnato e aveva portato avanti la sua vita dedicandosi al partito e al suo amato cane. Dopo aver subito un intervento al cuore, nel 2012, non era più stato bene ed era ospite della residenza Lisino.

La notizia della sua morte si è diffusa in città, suscitando profondo cordoglio.