Albera Ligure: un tablet in dono ad ogni bambino

0
467

Babbo Natale è transitato questa mattina per Albera Ligure e ha lasciato per ognuno dei sedici bambini in età scolare che vivono nel Comune valborberino un dono preziosissimo: un tablet.

Una scelta, quella del tablet, necessaria in questo difficile periodo, dove il virus malefico ci costringe al distanziamento impedendo ai bambini di frequentare, si spera per ancora poco tempo, la scuola in presenza e non tutte le famiglie hanno la possibilità di avere un dispositivo dedicato in esclusiva agli alunni per la didattica a distanza.

I bambini, accompagnati dai loro genitori sono stati accolti uno alla volta, seguendo rigorosamente le direttive Covid, in Municipio, dove è stato consegnato loro il tablet insieme a una bella citazione di Maria Montessori: “Se v’è per l’umanità una speranza di salvezza e di aiuto, questa non potrà che venire dal bambino, perché su di lui si costruisce l’uomo”.  

Una piccola attenzione anche per i più piccini che ancora non vanno a scuola:  caramelle e  un Babbo Natale di cioccolato.

Rivolgendosi ai bimbi, il sindaco Renato Lovotti ha detto:  “Cari bambini è stato un anno piuttosto difficile e anche il Natale sembra un po’più buio di quello degli altri anni, ma voi siete proprio bravi perché vi siete impegnati molto a rispettare tutte le regole e a sopportare con pazienza i sacrifici che vi abbiamo chiesto. Per questo motivo abbiamo pensato di premiarvi con qualcosa che potesse esservi utile per applicare le nuove tecnologie allo studio, ma anche per il gioco, sperando  di riuscire così a farvi sorridere e a scaldarvi il cuore! Fatene buon uso mi raccomando e ricordatevi sempre che, il vostro sorriso è per noi la cosa più importante: voi siete la nostra forza, voi siete il futuro!”.