Analisi a cascata sui rubinetti

Dopo il rilevamento dei batteri in tre scuole, per precauzione saranno monitorate più zone della città

0
747

Ireti e Asl ieri hanno eseguito nuove analisi sulla rete idrica. Il controllo svolto da un laboratorio torinese per conto della Camst, a cui è affidato il servizio di refezione scolastica, lunedì ha rilevato la presenza di batteri coliformi nell’acqua dei rubinetti di tre scuole. Sono le materne di via Galliera e via Dania, le primarie Damilano di via Fiume e Giovanni Paolo II di via Dania, la scuola media Pertini. Il sindaco Paolo Lantero ha immediatamente avvisato il corpo scolastico per impedire il consumo di acqua dei rubinetti, sostituendo le caraffe con le bottigliette alla mensa e invitando bambini e ragazzi a evitare di bere acqua nei bagni. “Ci vorranno alcuni giorni per fare un quadro più dettagliato – ha detto Lantero dopo l’incontro con i tecnici – nel frattempo i campionamenti continuano e per precauzione eseguiremo prelievi in varie zone della città”. L’anno scorso si era verificata un’anomalia sui filtri di alcuni rubinetti. In attesa di verificare l’origine del problema, il sindaco con una nota sul sito web del Comune ribadisce: “L’amministrazione comunale sta monitorando la situazione e precisa che ogni altra informazione non è veritiera”.