Appuntamenti di Pasqua nell’Ovadese

0
1059
Capriata d'Orba i bambini autori del Presepe, o Giardino di Pasqua, in mostra per tutto aprile.JPG

La Pasqua degli ovadesi è anche tradizione sportiva. E’ iniziato ieri e terminerà il lunedì di Pasquetta  al  Polisportivo Geirino di Ovada  il 31° torneo di Pasqua. La tradizionale manifestazione di calcio giovanile, organizzata dell’Asd Boys Calcio di Ovada coinvolge le principali società della provincia. Le partite si disputeranno anche a Casteleltto d’Orba e Silvano, le finali lunedì al Geirino. Al polisportivo continua il 4° torneo nazionale maschile e femminile di tennis giovanile, che, iniziato l’8 aprile terminerà il 23 aprile. Ambedue le manifestazioni da quest’anno fanno parte del calendario “Monferrato 2017 – European community of sport”, infatti il Comune di Ovada in sinergia con vari comuni di Alessandria e Asti aderisce al progetto di valorizzazione del territorio attraverso gli impianti sportivi, promosso dall’Unesco.

CARPENETO. Domani, domenica 16 aprile alle 9,30 nella piazza di Carpeneto scatterà la corsa podistica 18° Circuito di Carpeneto di 8,80 km. La gara fra i vigneti fa parte del calendario Uisp ed è organizzata in collaborazione con la Pro Loco.

CASAL CERMELLI. Tra sacro e profano è più attesa la veglia di Pasqua a Casal Cermelli. Oggi sabato 15 aprile dalle 20 tornerà il tradizionale Cantè j’ov, la rievocazione del canto delle uova e della questua contadina. Per tutta la serata degustazione intorno al falò del dolce pasquale, il cavagnei da l’ov e dei prodotti tipici locali. Organizza la Pro Loco in collaborazione con il gruppo musicale “Calagiubella”, gli amici cantori e musicanti, il Comune. Raduno alle 20 alla “Cascina dei Frati” (via dei Boschi), la serata proseguirà in piazza con gli assaggi di prodotti tipici preparati dalla Pro Loco intorno al falò. Benedizione delle uova e accensione del Cero Pasquale da parte del parroco don Elio Dresda e corteo fino alla chiesa. Alle ore 22,15 celebrazione della messa pasquale e infine brindisi e dolci in piazza. In caso di maltempo la serata terminerà in Piazza San Carlo.

PREDOSA. Il fine settimana di Pasqua al Lido continua questa sera con l’ esibizione di tre baby dj di 10 anni. Ristorante aperto e speciale menù di Pasqua alla domenica. La giornata di festa proseguirà al pomeriggio con musica latino-americana e giochi per bambini.

BOSCO MARENGO. Una lotteria di Pasqua per la scuola d’infanzia è stata organizzata dalla Pro Loco di Bosco Marengo in collaborazione con i negozianti del paese. Primo premioun uovo di cioccolato di 1,2 kg, secondo premio la campana di cioccolato, terzo premio la colomba pasquale.

CAPRIATA D’ORBA. Per il terzo nella chiesa parrocchiale si potrà ammirare la rappresentazione del Giardino di Pasqua che i ragazzi del paese, il parroco don Aldo Dolermo e le catechiste stanno allestendo nella chiesa parrocchiale di San Pietro, in concomitanza con le celebrazioni della settimana santa. Ieri con le statuine hanno allestito l’ultima cena, questa sera illustreranno il Calvario e domani, durante la veglia di Pasqua illumineranno il sepolcro. Il Giardino a Capriata, paese noto per il trentennale presepe vivente della vigilia di Natale, viene chiamato Presepe di Pasqua. “Un tempo il presepe di Pasqua era tradizione diffusa, oggi è quasi estinta, per reperire le statuine, di 9 cm in pasta di marmo, ci siamo rivolti ad un’azienda specializzata di Cremona”, hanno raccontato Don Aldo Dolermo e Alda Terreni, insegnante al Plana e catechista.

BASALUZZO. Oggi fino alle  17,30 in parrocchia avviene la distribuzione di generi alimentari alle famiglie in difficoltà. Prosegue la raccolta di indumenti per i neonati, per donare, basta depositare i vestitini all’interno della chiesa in prossimità del battistero. Le celebrazioni di Pasqua, la prima senza don Aldo Tacchino,proseguono questa sera, sabato con la veglia alle 21 e domenica Messa di Pasqua alle 11.

SILVANO D’ORBA E FRESONARA. Staffetta di Pasqua per il parroco monsignor Alessandro Cazzulo, che   ha iniziato il triduo nei due paesi con la celebrazione della messa della cena del Signore e la Via Crucis. Oggi, sabato la messa di risurrezione sarà celebrata alle 17,30 a Fresonara e alle 21 a Silvano. Domenica la messa di Pasqua sarà celebrata prima a Silvano, alle 9 e alle 10, a Fresonara l’unica messa sarà alle 11,30. Nei due paesi animerà la Pasqua il coro parrocchiale. La messa del lunedì dell’Angelo è fissata alle 10 a Silvano e alle 11,30 a Fresonara.A Pasqua i due paesi faranno le prove generali per l’arrivo del vescovo Monsignor Vittorio Viola che il 23 aprile amministrerà le Cresime: alle 10 a Silvano e alle 11,30 a Fresonara, dove il 1° maggio alle 11 si celebreranno le Comunioni.