Arquatese truffato sul web: versa i soldi ma non vede il trattore

0
1160

Versa tramite bonifico 800 euro per acquistare via internet un trattore ma il mezzo non l’ha mai visto. La vittima è un uomo di 72 anni di Arquata Scrivia, un agricoltore che ha dovuto sporgere denuncia nella speranza di poter rivedere quei soldi.
Incuriosito dal prezzo molto conveniente, l’anziano risponde all’annuncio pubblicato da una donna abitante a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano. La 32enne aveva messo in vendita il mezzo sul sito “Subito.it” ma, secondo i carabinieri, non ne avrebbe mai avuto la disponibilità. Eppure ha intavolato comunque la trattativa con l’arquatese, il quale si è messo in contatto con la donna anche telefonicamente. Tutto a posto, almeno a parole, così l’uomo versa gli 800 euro tramite un bonifico sul conto della signora, la quale, subito dopo, svanisce nel nulla, negandosi tra l’altro, anche al telefono. Inevitabile per la vittima della truffa rivolgersi all’Arma. I militari sono potuti risalire alla donna tramite internet e l’hanno infine denunciata per truffa.

Coppia ruba la corrente

Sempre ad Arquata Scrivia, una coppia è accusata di aver rubato la corrente dal contatore di un uomo di 68 anni. Quest’ultimo si è accorto dalla bolletta della luce del consumo anomalo e si è quindi rivolto ai carabinieri e ai tecnici dell’azienda fornitrice dell’energia. È stato così scoperto l’allaccio abusivo al contatore dell’uomo da parte della coppia, denunciata.