Arrestato in stazione a Novi Ligure un ricercato mentre tentava di prendere un treno.

0
277
La stazione di Novi

 

A Novi Ligure, durante il servizio di vigilanza in stazione, gli operatori della Polizia Ferroviaria hanno arrestato un quarantatreenne italiano. L’uomo, fermato per un controllo, è risultato gravato da un provvedimento della sospensione dagli arresti domiciliari e il ripristino della detenzione in carcere emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Novara. Per tale motivo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Alessandria.
Durante la settimana sono stati disposti mirati servizi di vigilanza e contrasto alla microcriminalità anche in alcune stazioni non presidiate dal personale di Polizia, con l’impiego di pattuglie nelle ore pomeridiane e serali, anche a bordo treno.
Delle 4.237 persone controllate, di cui 814 persone con precedenti sono stati 14 gli indagati, Nell’operazione sono state impegnate nelle stazioni 262 pattuglie, 22 in abiti civili per attività antiborseggio, 75 i servizi di vigilanza a bordo di 180 treni, 8 lungo linea e 31 di ordine pubblico.