Il primo fine settimana di settembre tra Val Lemme e Valle Scrivia sarà senza sagre ma con una lunga serie di eventi di ogni genere, dall’arte all’ambiente, dalle fiere alla cultura contadina e all’ambiente fino agli eventi benefici.

ARTE E CULTURA. A Novi Ligure, stasera, venerdì 31 agosto, alle 21, appuntamenti nella basilica della Maddalena, in via Abba, per raccontare questo storico edificio con parole e musica. Mario Ristagno, priore della Confraternita della Maddalena, e l’organista Letizia Romiti si alterneranno per far conoscere la storia di questo edificio con la serata dal titolo “La Maddalena si svela a chi l’ha scoperta”. Sempre in tema di arte e cultura, a Gavi domenica 2 settembre sarà inaugurata la mostra dal titolo “A perdere”, con le opere di Vito Boggeri, artista contemporaneo di Serravalle Scrivia con oltre sessant’anni di atività. L’inaugurazione nei loclai di Spazio Arte alla presenza dell’artista e di Alessandra Guenna ed Elena Carrea, direttrici artistiche della galleria, sarà alle 17,30. Fino al 30 settembre mostra visitabile dal giovedì alla domenica dalle 16 alle 19.

Vito Boggeri

A Fresonara domenica la delegazione del Fondo per l’ambiente italiano (Fai) di Novi Ligure organizza la terza Giornata contadina. Dalle 10 esposizione, in piazza don Orione, dei trattori di una volta a cura dell’Associazione trattori d’epoca delle Dolci Terre di Novi. Alle 10 il ritrovo per la passeggiata alla scoperta dei ricordi del paese e della vita in campagna, tra orti, prati, gelsi, vecchi negozi e le cascine del territorio. Al rientro, pranzo al caffè Teatro e, nel pomeriggio, dimostrazione di sgranatura in piazza, sfilata dei trattori per le vie del paese e prova di aratura. Info: 347/2639907.

BENEFICENZA. A Monterotondo di Gavi domani, primo settembre, sarà ricordato Luca Cuffari, il giovane volontario della Croce Verde di Arquata Scrivia, scomparso improvvisamente a soli 21 anni, nel 2004. L’appuntamento è alle 19 con la serata benefica “In ricordo di un amico – Luca”. Si cenerà in compagnia del concerto del gruppo Celentarock, con un tributo al Molleggiato.

Luca Cuffari

Alle 22,15, lo spettacolo pirotecnico per chiudere la manifestazione. I fondi ricavati dalla serata andranno in Africa, precisamente in Guinea Bissau. Cena in rosa domani, primo settembre, a Cassano Spinola. Appuntamento alle 20 in piazza Indipendenza con una grande tavolata e la musica Carlotta Colonna al piano e Rachele Tegon (voce). Il ricavato all’associazione Franca Cassola Pasquali a sostegno dell’unità di Senologia dell’ospedale di Tortona. Prenotazione: 346-3643152.

RADUNI E FIERE. Mornese ospita domani la terza Festa degli Alpini. Alle 16,30 la sfilata per le vie del paese con la Fanfara Alpina Valle Bormida. Dopo l’alzabandiera in piazza del Comune, alle 19 la raviolata in piazza Doria. Alle 21, nel castello, gli Alpini canteranno le loro canzoni. In paese, bancarelle con vino, birra, frittelle e dolci. Spettacolo pirotecnico a Carrosio domenica in occasione della dodicesima Fiera di Santa Croce. Dalle 10 il paese sarà invaso dalle bancarelle. Nel pomeriggio, frittelle, falconeria e musica con la Banda musicale arquatese. Alle 19, cena e musica con l’orchestra Tony e Morena. Alle 22, i fuochi d’artificio. Fiera di San Bartolomeo, invece, ad Arquata Scrivia nella stessa giornata, dallo scorso anno dedicata a “Semi e Culture” per sottolinearne la marcata impronta agricolo-contadina come era alle origini. Dalle 9, mercato di merci varie in via Libarna e mercatino di prodotti locali.

CONDIVIDI
Articolo precedenteUn trekking tra i luoghi in cui è nato il Montebore
Articolo successivoGli appuntamenti del fine settimana nel Tortonese