Black Herons.

La trasferta di Recco – dopo un inizio di stagione entusiasmante – riporta gli Aironi neri alla realtà di un campionato che fin dagli inizi si dimostra molto impegnativo. I liguri segnano già al secondo minuto, sfruttando un ‘fuori posizione’ della difesa piemontese su un calcio alto. Il primo tempo si chiude con i liguri che continuano a pressare gli Aironi Neri nei loro 22. 

Non cambia la musica nel secondo tempo, anche se una maggiore pressione in fase difensiva degli Herons rende la vita un po’ più complicata ai padroni di casa.

Alla fine la superiorità atletica e la  maggiore esperienza nella categoria dei FTGI Ligues 1 mettono alle corde i Black Herons che escono da Recco pesantemente sconfitti.

Il commento post partita è comunque di chi guarda con fiducia e ai prossimi impegni: “Sapevamo che sarebbe stata una trasferta molto impegnativa, nonostante lo squilibrio in campo i ragazzi si sono dimostrati mai rinunciatari. A loro va il nostro plauso”.

Rugby Academy.

Le squadre della Rugby Academy si sono ritrovate ad Avigliana, contro Aosta e Cuneo, Chieri e naturalmente i padroni di casa. La Under 12 CUSPO Rugby-Asd Parrocchia santa Rita Junior era scesa in campo un po’ timorosa contro le prime due, si impone nettamente su Chieri e Avigliana; prima uscita stagionale anche per la Under 10: al di là dei risultati (tre perse e una pareggiata), è stato un buon avvio soprattutto per aver potuto ‘provare’ in campo tre nuovi giocatori, così come per la Under 8, tra incontri vinti e quelli persi, sono tornati a casa soddisfatti e divertiti per il grande impegno in campo di una squadra che conta ben tre nuovi arrivi. In campo anche l’Under 6, con cinque baby rugbisti alla prima esperienza in azione.