Borghetto Girls. Male la prima… ma che importa è solo la prima!

Biellese 2 - Borghetto 0

0
875

Un Borghetto rinnovato nella sua dirigenza e nella rosa delle atlete si presenta ad affrontare il suo trentasettesimo campionato, che certamente avrebbe potuto iniziare meglio, almeno per quanto riguarda il risultato;  va comunque detto che il campionato quest’anno sarà molto difficile visto lo scioglimento di alcune squadre  della passata stagione,  le cui atlete, tutte libere, sono andate a rinforzare le squadre rimanenti, questo è proprio il caso della Biellese che ha preso dal Cossato cinque ragazze indubbiamente di ottima preparazione.

Tornando alla partita di ieri, domenica 17 settembre, si può dire che si è assistito ad un incontro dai due volti,  con un primo tempo a chiara marca Biellese che ha realizzato i due goal e, un secondo tempo giocato alla pari, ma senza un tiro in porta né da una parte e neppure dall’altra.

Nella prima frazione di gara le “laniere” hanno saputo sfruttare al meglio le uniche due occasioni lasciate dalle valborberine:  al 20mo l’ala destra scende sulla fascia e mette al centro, la più veloce è il centravanti locale che tocca appena, spiazzando il portiere ospite.  Al 32mo è la punta borghettese Fasciolo che fa gridare al goal , ma il pallone che ha superato il portiere in uscita viene tolto prima che varcasse la riga di porta da un difensore.

Prima del fischio della fine del primo tempo arriva il raddoppio delle biellesi, l’ala destra  s’invola sulla fascia e riesce ad arrivare al limite d’area e, sul portiere in uscita, insacca.

Nella ripresa non accade nulla. Il Borghetto più attento non concede più niente alle avversarie, ma anche il Biella non consente avanzate alle valborberine, il gioco ristagna al centrocampo salvo qualche lancio in profondità da entrambe le compagini, tutti facile preda o dei portieri o delle difese.

Domenica prossima, le Girls incontreranno il Torino Carrara, formazione che nella passata stagione si è classificata terza.  L’incontro si giocherà alle ore 15 al campo sportivo di Arquata Scrivia, in attesa che si organizzino i turni di gioco con Asd Val Borbera, per poter tornare nel campo di casa, il Comunale di Cabella Ligure.