Vi posso assicurare che noi vi accompagneremo fino a quando non ci sarà la sicurezza per il territorio”. Parola del capo Dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli, intervenuto ieri ad Alessandria a palazzo Ghilini, sede della Provincia, dove ha incontrato i sindaci, presenti anche il presidente dell’amministrazione provinciale, Gianfranco Baldi, e il prefetto Antonio Apruzzese. La sala del Consiglio provinciale era gremita di sindaci e amministratori dei tanti paesi colpiti dall’alluvione del 21 ottobre. L’incontro, finalizzato a illustrare le modalità di erogazione dei fondi destinati i lavori di somma urgenza, segue di pochi giorni la firma dell’ordinanza da parte di Borrelli che assicura i primi 17 milioni per i lavori urgenti, a seguito della dichiarazione del governo di ‘stato di emergenza’, ottenuta il 14 novembre.

L’assessore regionale alla Protezione civile Marco Gabusi sostiene che “il capo Dipartimento Borrelli ha mostrato una vicinanza straordinaria al territorio. Seguiremo passo passo gli sviluppi e per semplificare il più possibile l’attività dei sindaci. Sappiamo bene che i fondi non sono infiniti, ma vogliamo che tutti siano in grado di coprire le somme urgenze” Il capo del Dipartimento Borelli ha illustrato le misure applicative dell’ordinanza e assicurato: “Lavoreremo tutti con grande impegno e mi auguro che si possa procedere quanto prima con la materiale erogazione dei fondi”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteVietato discutere di alluvione in Consiglio comunale.
Articolo successivo“L’Ato 6 non tutela le falde: non approvate lo studio sugli acquiferi”