Bosio e Serravalle in lutto per la morte di Domenico Ghio.

L’artigiano orafo è scomparso pochi mesi dopo il fratello Gianni.

0
750

A pochi mesi dal fratello, anche Domenico Ghio, malato da qualche tempo, è morto. Classe 1950, con Gianni aveva fondato la fratelli Ghio. Più di 50 anni fa avevano iniziato con il loro laboratorio a Bosio, il loro paese natale, per spostarsi a Valenza. Pochi anni dopo decisero però di fare ritorno nel centro della Val Lemme. Negli anni Novanta l’ultimo trasloco a Serravalle Scrivia, a Ca’ del Sole, chiuso nel 2018 dopo aver subito l’ennesima rapina. I fratelli Ghio in tutti questi anni hanno realizzato vari premi in oro, assegnati a personalità quali Giovanni Paolo II e l’attore Philippe Leroy, che ricevettero il Fausto Coppi & Costante Girardengo souvenir. Una loro creatura è stata anche la Torre d’oro, assegnata ogni anno a Novi Ligure. I funerali domani, 9 marzo, alle 15,30 a Serravalle Scrivia