Cabella vince quattro fiori e vola in Europa

0
2652

Sarà Cabella Ligure insieme a Ingria un piccolissimo paese delle Alpi  a rappresentare l’Italia al  Concorso europeo dei “Comuni fioriti”. Lo ha decretato la giuria riunita lo scorso week-end a Spello, meraviglioso borgo umbro che ha ospitato la premiazione del  Concorso Nazionale promosso da Asproflor, l’Associazione dei Produttori florovivaisti.

Uno scorcio di Spello

Oltre 150 i Comuni italiani che hanno aderito alla rete, “strumento importante per rendere migliori piccoli centri e grandi città, puntando sulla bellezza dei luoghi, sull’armonia, sull’accoglienza, sul miglioramento della qualità della vita e del benessere delle persone e dei turisti”, come hanno sottolineato le istituzioni presenti rappresentate dal Sindaco di Spello Moreno Landrini, con la Presidente del Consiglio comunale dell’Umbria Donatella Porzi e l’on. Mino Taricco, deputato piemontese, tra i promotori della norma contenuta nella Legge di bilancio 2018 che introduce detrazioni fiscali per la gestione del verde. “A Spello è andata in scena l’Italia più bella, il Paese migliore, che accoglie e genera coesione”,  ha detto Taricco.“Spello è un esempio di questa appassionata determinazione delle Amministrazioni locali che coinvolgono tutta la comunità“, ha concluso il sindaco Landrini.

La Banda di Faedo

La cerimonia di premiazione, coordinata dall’inviata di Unomattina Camilla Nata, è  iniziata con le note  della Banda Musicale di Faedo, il paese che lo scorso anno insieme a Pomaretto ha rappresentato il nostro Paese al concorso europeo “Entente Florale”, che ha scelto come unico partner italiano l’Asproflor. Faedo e Pomaretto hanno vinto la medaglia d’argento  2017, ed entrambi cedono il testimone a Cabella e a Ingria, con il tradizionale passaggio della bandiera.

Nella competizione nazionale Asproflor ha assegnato a Cabella quattro fiori, il massimo riconoscimento. Sarà quindi sostituito il cartello stradale giallo del 2016 che riporta i tre fiori, con il nuovo risultato ottenuto, da apporre all’ingresso del paese.

Nel nostro territorio anche un altro paese ha ottenuto un premio si tratta di Garbagna che ha mantenuto i suoi due fiori.

Il simbolo del Concorso europeo

Tra i premi speciali assegnati a Spello, il premio Uncem è andato al Comune di Cabella Ligure; questo premio che consiste in un buono in fiori di 500 euro, da integrare ai 1000 euro di Asproflor, sempre in fiori, che saranno consegnati la prossima primavera.

Siamo molto orgogliosi  – dice il sindaco Roberta Daglioche ci sia stato proposta la partecipazione al concorso europeo. Credo che oltre alle nostre fioriture sia stato molto apprezzata la  Val Borbera  nel suo insieme, infatti il concorso europeo prevede di raggiungere alcuni parametri che riguardano non solo i fiori, o la gestione del verde, ma anche il territorio circostante. Sarebbe bello che altri comuni partecipassero al Concorso nazionale, tanto più considerato che verranno i giudici europei, sarà  quindi un’ occasione di promozione del nostro territorio; sarebbe fantastico presentarci al meglio dal momento che la Val Borbera ha già caratteristiche sue di bellezza, soprattutto dal punto di vista naturalistico. Dovremmo fare nostro il motto che è già di  Asproflor “fiorire è accogliere” . A Cabella lo abbiamo visto in questi due anni. Le persone si fermano a fotografare, postano le immagini sui social e i commenti positivi sono tantissimi. Insomma una soddisfazione”.

A Spello oltre al sindaco Roberta Daglio, erano presenti  anche la presidente della pro loco Caterina De Martino e la rappresentante dell’Associazione Roba da Strejie Teresa Krismer.

Questo  risultato – conclude Roberta Daglio –  e stato possibile anche grazie alle Associazioni territoriali e ai cittadini che hanno contribuito alla manutenzione dei fiori, innaffiandoli puntualmente.  Ringrazio tutti, appellandomi ancora una volta alla loro disponibilità.  Penso infatti, che ci sarà ancor più bisogno di aiuto visto l’impegno assunto con questa avventura europea . Per la realizzazione del progetto sono stati coinvolte le associazioni e tutte le attività commerciali e turistiche, devo dire che la proposta è stata accolta con grande entusiasmo. Spero che altri Comuni aderiranno all’iniziativa”.

Ecco alcune immagini della premiaziione.