Carabinieri salvano anziana colpita da malore.

0
802

Quando i genitori anziani abitano lontani, l’unico modo per accertarsi del loro stato è chiamarli al telefono tutti i giorni. Questo ha fatto anche ieri mattina una donna residente a Savona, la cui l’anziana madre vive da sola a Novi Ligure e, non ricevendo risposta per parecchie ore, in serata preoccupata ha chiesto soccorso ai carabinieri di Novi. I militari in serata si sono recati nell’abitazione segnalata, dopo aver suonato insistentemente alla porta in un primo momento non hanno ricevuto risposta, poi hanno sentito una flebile richiesta d’aiuto; ai carabinieri è stato subito evidente che la pensionata non era in grado di aprire. La soluzione è stata entrare nell’abitazione dei vicini, il cui terrazzo comunica, separato da una paratia di vetro, con quello della signora in difficoltà. Così un militare, nonostante l’altezza, gli appartamenti si trovano al settimo piano del palazzo, è riuscito a superare la paratia e  a raggiungere la finestra della camera da letto dell’anziana, che riversava supina sul pavimento del soggiorno, ancora cosciente ma visibilmente provata.

La donna è stata così essere soccorsa dal personale del 118, e trasportata in autombulanza presso il pronto soccorso dell’ospedale di Novi Ligure, dove si trova tuttora ricoverata per le cure del caso.