Castelletto, trovato morto in casa: ucciso dal monossido?

Un uomo di 62 anni usava due bracieri per riscaldarsi: il personale del Comune lo ha ritrovato privo di vita.

0
1234
Castelletto d'Orba, la proiezione del film avverrà nella palestra scolastica

È quasi certamente dovuta al monossido di carbonio la morte di un uomo di 62 anni, F.B., ritrovato dal personale comunale nella sua casa di via Generale Cortella, 29, a Castelletto d’Orba. Stamattina nella stanza dove dormiva c’erano due bracieri utilizzata per riscaldarsi, a testimonianza delle difficili condizioni in cui viveva il poveretto.

Al momento carabinieri e vigili del fuoco stanno valutando tutte le ipotesi ma quella più probabile è legata al monossido, rilevato in quantità molto elevate nell’abitazione. Non si esclude però né il suicidio né un malore, poiché l’uomo era stato ricoverato di recente in ospedale.