Chiude per lavori la rotonda Liebig: le modifiche alla viabilità

Da lunedì 10 a venerdì 14 aprile per rifare l'asfalto

0
1747
rotonda Liebig

Dalle 7,30 di lunedì 10 alle 19,30 di venerdì 14 aprile la rotonda Liebig chiude per rifare l’asfalto e il traffico sarà rivoluzionato con inevitabili disagi alla circolazione.
La rotonda infatti è l’ingresso in città per i veicoli che provengono da Alessandria, Voghera e Genova e rappresenta un nodo viabilistico nevralgico. Sono state istituite modifiche alla viabilità sia per i mezzi pesanti che per quelli leggeri. Gli sbarramenti verranno posizionati gli incroci più vicini al cantiere in modo tale da impedire ai veicoli di raggiungere la rotonda.

I mezzi leggeri (massa complessiva a pieno carico inferiori a 3,5 tonnellate) per tutte le direzioni di marcia potranno utilizzare i percorsi alternativi cittadini: corso Alessandria da e per Alessandria, via Emilia da e per Voghera e corso don Orione da e per Genova.

I mezzi pesanti, invece, dovranno utilizzare solo la viabilità extraurbana o autostradale a seconda della loro provenienza o destinazione. Ad esempio, i camion provenienti da Voghera per tutte le direzioni dovranno utilizzare la nuova tangenziale e la provinciale 211 della Lomellina, così come i mezzi pesanti provenienti da Alessandria e da Genova.

«Si raccomanda ai mezzi pesanti provenienti da Genova di evitare di percorrere la statale 35 dei Giovi verso Tortona in quanto verrà interrotta all’altezza di via Postumia – spiegano in Comune -. Tutti i mezzi pesanti da qualsiasi provenienza che intendano raggiungere la periferia sud di Tortona o Carbonara Scrivia e Villalvernia dovranno percorrere la provinciale 211 fino allo svincolo Pozzolo Formigaro e imboccare la statale 35 da Villalvernia».
Sarà utile prestare attenzione alla segnaletica che verrà collocata.

«I lavori di riasfaltatura dell’area della rotonda Liebig sono molto importanti per la sicurezza viabilistica – dice l’assessore ai Lavori pubblici, Davide Fara – e sono il primo intervento significativo del piano strade approvato a fine anno. Dopo le piccole sistemazioni di emergenza del manto stradale, con l’arrivo della bella stagione partiamo con gli interventi sulle principali arterie cittadine. Trattandosi di una delle rotatorie più importanti, l’avvio di questo cantiere comporta inevitabili disagi alla circolazione, che cercheremo comunque di contenere riducendo i tempi di esecuzione dei lavori. Per tutta la durata del cantiere raccomandiamo ai conducenti dei mezzi pesanti, di privilegiare, se possibile, i percorsi autostradali».