Ciclocamminata del Terzo valico: Cai e Uisp salutano la Romano

Le associazioni di Novi e Alessandria ritirano le adesioni. Polemica a Carrosio. I 5 stelle domenica alla Benedicta.

0
2171

Il Club Alpino Italiano (Cai) di Novi Ligure non prenderà parte alla Ciclocamminata del Terzo valico in programma sabato e domenica. L’evento, come è noto, propone due giorni, in bici il primo e a piedi e in auto il secondo, alla scoperta di monumenti e luoghi d’arte e storici del territorio, quasi a voler nascondere i danni causati dai cantieri del Terzo valico, opera sulla cui utilità il commissario Iolando Romano, promotrice dell’evento, ha espresso dubbi.

Iolanda romano

Dopo il Parco Capanne di Marcarolo, anche il Cai ha deciso di non prendervi parte. I motivi li ha spiegato in un comunicato pubblicato sul profilo Facebook dell’associazione, nel quale si legge, tra l’altro, che “dalla sua fondazione (1863) il Cai si è distinto da altre associazioni coeve per aver inserito nel proprio statuto, oltre alla conoscenza scientifica delle montagne, la difesa dell’ambiente naturale. Il territorio attraversato dal Terzo Valico è quello in cui vivono i nostri soci: i disagi e le modifiche del paesaggio apportate dai cantieri e dai siti di smaltimento dei detriti sono evidenti. Il timore di un peggioramento della qualità della vita per l’alterazione dell’ambiente, ad esempio per la diffusione di polveri di amianto, è condivisa da molti. In base a queste e altre considerazioni e nel rispetto dell’opinione di molti soci, si è quindi arrivati alla conclusione di non partecipare a questa iniziativa”. L’associazione novese non è la sola. Secondo quanto riportato dal sito notavterzovalico.info, anche la Uisp, Unione Italiana Sport per tutti, di Alessandria ha revocato l’adesione all’iniziativa, “data un po’ troppo frettolosamente e senza una discussione collettiva. Hanno oltretutto richiesto di veder rimosso il loro nome dalle iniziative di propaganda della ciclocamminata”, si legge sul sito dei No Terzo valico. Il motivo? L’associazione, tra l’altro, “opera per il benessere e la promozione della salute dei cittadini, per la tutela e la sostenibilità ambientale”, obiettivi che mal si conciliano, anche in questo caso, con gli effetti del Terzo valico sul territorio. Qualche mal di pancia anche tra i Cavalieri del raviolo e del Gavi e tra i commercianti di Arquata, mentre la data ultima per le iscrizioni alla Ciclocamminata è stata prorogata di due giorni, forse perché finora la partecipazione non è stata così elevata.

Il Consiglio comunale di Carrosio

A Carrosio, il gruppo di minoranza Alternativa civica ha chiesto conto all’amministrazione comunale dell’adesione all’iniziativa: “Sul sito del commissario del Terzo valico, a proposito della Ciclocamminata, si parla di progetto condiviso tra gli undici Comuni interessati dai lavori e dalle cave del Terzo valico, tra cui Carrosio, ma non ci risulta nessuna delibera in tal senso”. Nell’ultima seduta del Consiglio comunale il sindaco Valerio Cassano ha affermato che è stata la proloco ad aderire e non il Comune, nonostante quanto sostenuto dal sito della Romano. “La Ciclocamminata – dicono i consiglieri di opposizione – è un inutile spreco di denaro pubblico finalizzato unicamente a evidenziare la magnanimità di chi la Val Lemme la sta usando per le finalità che nulla hanno a che vedere con la tutela ambientale e il turismo”.

I consiglieri 5 stelle di Novi Ligure, Tortona e Alessandria intanto, annunciano la loro adesione alla manifestazione che i comitati No Terzo valico organizzano domenica alla Benedicta, una delle tappe previste dal tour della Romano. “La Benedicta e la sua sacralità sono la storia della nostra terra e della Resistenza, la memoria più importante nel nostro territorio. Per questo non é possibile restare indifferenti di fronte a chi vuole strumentalizzare questo luogo. Il primo ottobre noi saremo alla Benedicta, non certo per partecipare a una buffonata come quella organizzata da chi vorrebbe promuovere il Terzo valico”. Chissà se il sacrario verrà cancellato dalla Ciclocamminata…