Covid-19. Stanno funzionando le misure restrittive. Siamo sulla buona strada

    0
    1146

    Non dobbiamo mollare e continuare a restare a casa. La strada è quella giusta, anche se ci vorrà ancora tempo per uscire da questo incubo. Il numero dei decessi è sempre troppo alto, ma rispetto a ieri il numero dei guariti ha un trend positivo, così come quello dei contagi.

    Dobbiamo restare a casa! Per tutti è chiaro che le misure restrittive saranno prorogate, fino a quando nessuno è grando di dirlo. Ma il ritorno graduale a una vita sociale oggi è più di una speranza.

    L’assessore Luigi Icardi ha dichiarato che il tasso di raddoppio dei contagi è sceso da 2,4 a 7,2 giorni: “Vuol dire che gradatamente ci stiamo assestando, in quanto la curva cresce con progressione sempre minore. Un progressivo rallentamento della crescita che fa ben sperare”.

    Ed eccoci al consueto  bollettino quotidiano.  Alle 19.30 l l’Unità di Crisi della Regione Piemonte dice che il numero dei pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è salito a 88 (+13 rispetto a ieri), cosi suddiviso su base provinciale: 5 Alessandria, 10 Asti, 2 Biella, 12 Cuneo, 7 Novara, 34 Torino, 10 Vercelli, 3 Verbano-Cusio-Ossola, 5 provenienti da altre regioni. Altri 243 sono “in via di guarigione”, cioè risultati negativi al primo tampone di verifica dopo la malattia e attendono ora l’esito del secondo.

    Sono 61 i decessi di persone positive al test del Covid-19: 1 in provincia di Alessandria, 3 in provincia di Asti, 1 in provincia di Biella, 3 in provincia di Cuneo, 1 in provincia di Novara, 35 in provincia di Torino, 14 in provincia di Vercelli, 2 nel Verbano-Cusio-Ossola, 1 provenienti da fuori regione.

    Il totale è ora di 795 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 156 Alessandria, 35 Asti, 69 Biella, 53 Cuneo, 104 Novara, 271 Torino, 46 Vercelli, 47 Verbano-Cusio-Ossola, 14 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

    Rallentati anche i contagi. Questa sera sono 8.835, “solo” 374 rispetto a ieri le persone finora risultate positive al Covid-19 : 1.287 in provincia di Alessandria, 407 in provincia di Asti, 477 in provincia di Biella, 687 in provincia di Cuneo, 741 in provincia di Novara, 4.193 in provincia di Torino, 456 in provincia di Vercelli, 382 nel Verbano-Cusio-Ossola, 83 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 122 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. ricoverati in terapia intensiva sono 454. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 26.578, di cui 15.283 risultati negativi.