Dal Messico a Capanne di Marcarolo in nome del turismo sostenibile.

Scambio culturale tra il Parco Capanne e l'Unione dei Musei Comunitari di Oaxaca dedicati agli indigeni messicani

0
1036

I contadini di Capanne di Marcarolo e gli indigeni del Messico a confronto in nome del turismo sostenibile e dello sviluppo locale nelle aree rurali. La visita di Francisco Hernández Rodríguez, referente nazionale della Unione dei Musei Comunitari di Oaxaca, stato messicano, nell’Ecomuseo di Cascina Moglioni, nella frazione del Comune di Bosio, ha avuto questo obiettivo. Lo scambio culturale internazionale ha visto a confronto l’esperienza messicana con quella del Parco Capanne e dell’ente di gestione delle Aree protette dell’Appennino Piemontese, titolare dell’Ecomuseo, che da anni si occupa del recupero della memoria collettiva locale con vari progetti, tra cui anche l’allestimento nel Centro di Documentazione per la Storia e la Cultura Locale di Voltaggio, recentemente rinnovato e ampliato, del museo contadino e degli antichi mestieri, della biblioteca scientifica delle Aree Protette dell’Appennino Piemontese e della biblioteca della fiaba con una raccolta di fiabe locali e da tutto il mondo. Inoltre, l’”Indagine etnolinguistica nel Parco naturale delle Capanne di Marcarolo e l’Atlante toponomastico del Piemonte Montana – Capanne di Marcarolo” realizzata in collaborazione il Dipartimento di Scienze del Linguaggio dell’Università di Torino e l’allestimento dell’Ecomuseo stesso e l’organizzazione della Fiera del bestiame delle antiche razze locali di Capanne di Marcarolo.

L’ecomuseo di Cascina Moglioni

Un’esperienza simile a quella di Oaxaca. L’unione rappresentata da Francisco Hernández Rodríguez mette in rete infatti i musei di comunità di sedici comunità indigene. “Lo scambio culturale – spiegano dal Parco -, organizzato in collaborazione con la dottoressa Eliana Salvatore del Laboratorio Ecomusei della Regione Piemonte, rientra nell’ambito di un progetto internazionale più ampio per la formazione e lo scambio di esperienze, sulla tematica del turismo sostenibile e lo sviluppo locale nelle aree rurali, coordinato dalla professoressa Teresa Morales, ricercatrice presso l’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia del Messico”. Francisco Hernández Rodríguez ha visitato, tra l’altro, il centro per la Storia e la Cultura locale di Voltaggio, la Benedicta e alcune cascine di Capanne di Marcarolo, Cascina Merigo e Cascina Saliera, con il caseificio dove si produce la formaggetta di Capanne.