Denunce, sospensioni di patenti e sequestri d’auto. Week-end impegnativo per i carabinieri di Novi Ligure e Serravalle Scrivia

0
775

Nel corso dei controlli  finalizzati in particolare alla prevenzione alle droghe e contro il patrimonio, effettuati durante lo scorso fine settimana i carabinieri di Novi hanno denunciato alla Procura della Repubblica otto persone, due di queste per ricettazione e furto all’interno di  un esercizio pubblico: un giovane albanese di 21 anni, fermato in Piazza XX Settembre a bordo di un’auto rubata lo stesso giorno a Cassano Spinola e un italiano di 43 anni, fermato in un noto supermercato di Novi Ligure dopo essersi impossessato di alcuni  capi d’abbigliamento di scarso valore, taccheggiandoli, con una tronchesina trovata in suo possesso. Le altre sei  persone sono state denunciate per guida  in stato di ebbrezza con un tasso alcolemico superiore a 1,50 gr/l. a cinque di loro  stata sospesa la patente e per due  scattato il sequestro dell’auto.

Nella serata di sabato i carabinieri di Serravalle Scrivia hanno denunciato E. M., 26 anni, cittadino senegalese, già noto ai militari, sorpreso all’interno di un bar di Serravalle con una busta contenente 17 grammi circa di  marjuana. All’interno dello stesso locale sono state identificate altre 16 persone, quasi tutte con precedenti penali. I militari hanno poi esteso la perquisizione nell’abitazione dello straniero, dove hanno trovato un bilancino di precisione utilizzato per la pesatura della droga. Sempre a Serravalle Scrivia sono state eseguite altre due perquisizioni nelle abitazioni di due soggetti di nazionalità marocchina, uno dei quali si trovava sottoposto agli arresti domiciliari e trovato in compagnia di un connazionale pregiudicato, per tale motivo è stato segnalato al magistrato di sorveglianza per non avere ottemperato alle prescrizioni di legge.