Dova, parroco ricoverato dopo un incidente agricolo

Don Luciano Maggiolo, titolare di molte parrocchie dell’Alta Val Borbera e di una cooperativa agricola, ha riportato la frattura del bacino ma non è in pericolo di vita

0
2523
Don Maggiolo

Don Luciano Maggiolo, parroco di 79 anni titolare di diverse parrocchie dell’Alta Val Borbera e fondatore di una cooperativa agricola a Dova Superiore, nonché dell’Agriturismo Maggiociondolo, sabato 30 giugno era a lavoro nei campi col suo trattore quando, forse per un problema al freno a mano, è stato travolto dal mezzo. Subito soccorso,  è stato trasportato presso la struttura ospedaliera di Alessandria con una frattura al bacino.

 

Una volta dismesso dall’ospedale inizierà il percorso riabilitativo presso Casa Balbi di Arquata Scrivia.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMartedì sotto le stelle a Mornese
Articolo successivoIl cinema all’aperto nel cortile del Castello