Rocca Grimalda

Da ieri è riaperto il Museo della Maschera, che sarà visitabile anche oggi venerdì 2 giugno e sabato 3 giugno dalle ore 15 alle 19. Il museo aprirà tutte le domeniche con lo stesso orario . Ad inaugurare la stagione è la mostra fotografica del “Centro Fotografico Ovadese Photo 35” dal titolo “Il Rosso”, primo appuntamento di una trilogia dedicata ai colori della bandiera italiana. L’iniziativa si  colloca all’interno di un progetto molto più vasto ed articolato, finanziato dalla Compagnia di San Paolo di Torino dal titolo “Museo un abbraccio alla cultura”.

La carenza di fondi aveva obbligato l’Associazione Laboratorio Etno Antropologico a chiudere suo malgrado le porte del Museo, ma grazie alla tenacia dei componenti dell’Associazione ed al promotore del Museo Andrea Caielli, si è lavorato per redigere un nuovo progetto, rinnovare la sala e la veste grafica.

E’ l’unico museo italiano espressamente dedicato alle maschere che accompagnavano le feste del calendario tradizionale italiano ed europeo.

Il primo nucleo del museo, che ospita le maschere della Lachera, che è il carnevale storico di Rocca Grimalda nacque nel 2000 su iniziativa del Laboratorio, attivo dal 1996 per rivalutare la danza rituale di rivolta contro il tiranno, l’antico borgo e il castello Malaspina. Nel 2003 con finanziamenti pubblici s’inaugurava la nuova sala dedicata alle maschere d’Oltralpe.

CONDIVIDI
Articolo precedentePremio al vigile eroe
Articolo successivoGavi: musica per bambini al Forte, poi le visite ai monumenti medievali.