Edoardo Nicola Ghio torna con i racconti brevi di “Sottotetto”.

L’opera del giovane autore di Bosio è edita dalla casa editrice Edizioni Epokè di Novi Ligure.

0
362

Dopo la raccolta poetica “Poesie da Ballatoio”, Edoardo Nicola Ghio torna in libreria con “Sottotetto”, edito da Edizioni Epokè. Il giovane autore di Bosio ha frequentato il liceo scientifico bilingue “Amaldi” a Novi Ligure e ha poi conseguito la laurea triennale in Economia e Commercio. Dalla poesia è passato alla prosa, con una serie di racconti brevi, “semplicissimi da leggere e difficilissimi da interpretare – come spiegano dalla casa editrice novese -. Flusso di coscienza o prosa in rima? L’autore dice che sono solamente versi indolenti, troppo svogliati per andare a capo.
Tra discorsi più o meno immaginari e giochi di parole scopriremo che il sottotetto non sempre sta sotto, che Bologna possedeva cento torri, cento alfieri e cento cavalli e che grattarsi il gluteo sotto l’elastico della mutanda è per i malinconici”. “Il sottotetto – dice Ghio – è il Barrichello della Formula 1: corre nella massima serie, ha un ottimo contratto, la macchina migliore, meccanici e ingegneri super qualificati ma arriva sempre secondo”. Il libro è disponibile, tra l’altro, sul sito https://edizioniepoke.it/prodotto/sottotetto/