Gavi, la festa patronale di San Giacomo maggiore (senza fuochi)

0
445
fuochi Volpedo

AGGIORNAMENTO: lo spettacolo pirotecnico in programma domani, 23 luglio, è stato rinviato dal sindaco, Carlo Massa, per via della grave siccità. Stante le disposizioni della Regione, per ragioni di sicurezza e tutela della pubblica incolumità, l’evento è stato rinviato a data da destinarsi. Confermato il calendario di eventi di domenica e lunedì

 

 

Gavi dedica tre giorni al suo patrono San Giacomo. Si inizia sabato 23 luglio con i fuochi d’artificio. Alle 22.30 il cielo sopra Gavi si illuminerà di luci, colori e forme.

L’ingresso della chiesa di San Giacomo

Dal mattino e fino alla sera di domenica 24 luglio, nel centro storico saranno allestiti i banchetti della fiera dove si potrà spaziare con lo shopping; dall’abbigliamento, all’oggettistica fino alle specialità gastronomiche del territorio e naturalmente non mancheranno gli stand che propongono i vini locali.

Per gli appassionati di “maratone”, organizzata dalla pro loco, torna la Stragavi, la gara podistica che partirà alle 9 del mattino dalla sede della Croce Rossa di via Bosio e, attraverserà le colline della Vallemme.

Nella chiesa di San Giacomo, lunedì 25 luglio, alle 18,  don Giovanni Pertica celebra il cinquantesimo anniversario del sacerdozio, officiando una messa solenne.  

Nella stessa serata, intorno alle 21,15 in Piazza Martiri della Benedicta si terrà il concerto eseguito dal Corpo musicaleRomualdo Marenco”.