Gavi. Tra stelle e arte

0
206

La terrazza esterna della Madonna della Guardia di Gavi ospiterà giovedì 12 agostoOggetti volanti identificabili. Leggende tra le stelle”. Gli Astrofili Arquatesi racconteranno come individuare le stelle e costellazioni visibili non solo nei periodi estivi ma anche nel cielo invernale. Essendo a ridosso di San Lorenzo, non è possibile non cercare le agognate “stelle cadenti” che ci permettono di esprimere tanti desideri.

L’osservazione ha la durata di un’ora circa, gli orari disponibili sono  alle 21.30 oppure 22.30. Prenotazione obbligatoria all’indirizzo: http://AMICIFORTEGAVI.eventbrite.com

 

Ill giorno successivo,  venerdì 13 agosto alle 16  sarà inaugurata  al Forte di Gavi, la mostra Un FORTE sogno geometrico, che resterà aperta al pubblico fino a domenica 12 settembre negli orari di visita al Forte. L’esposizione, organizzata insieme all’Associazione Amici dell’Arte di Serravalle Scrivia, e in collaborazione con il Comune di Gavi, presenta opere dell’architetto Gianni Gaggero, artista poliedrico che, attraverso un rigoroso abbinamento di colori e geometrie, propone chiavi di lettura diversificate di oggetti, panorami e monumenti. Protagonista di tanti suoi dipinti è proprio il Forte di Gavi, rivisto in una veste nuova che lascia spazio alla suggestione.
Biglietti: intero € 5,00; ridotto € 2,00 dai 18 ai 25 anni; gratuito per minori di 18 anni; prenotazione obbligatoria: [email protected], tel. 0143 643554.
In ottemperanza alla normativa emanata dal Governo, sarà necessario presentare il green pass (vaccinale o tampone) per poter accedere sia alla serata sia alla mostra.