Chiara Massone, Valentina Sforzini, Roberta De Luca, Francesca Cepollina, Valeria Lamberti, Eleonora Calderone, Alice Carrea, Valentina Bertelli, Elena Carrea, Marta Carrea, Matilde Carrea, Valentina Goncear, Silvia Traverso, Gaia Scarafia. Sono le ragazze che hanno portato il Gavi volley in Serie C, un ritorno atteso da anni per la società vallemmina presideduta da Carlo Massa, arrivato sabato sera al PalaGavi di Gavi con la netta vittoria per 3-0 contro il Volley Villafranca, ultima partita del girone dei play off della Serie D, di fronte a un pubblico numerosissimo. Le ragazze allenate da Giorgio Gombi e da Uccio Scarafia, nell’ultima fase del torneo 2017-2018 hanno perso solo a Savigliano, vincendo in trasferta a Trecate contro la Igor Volley e sabato sera in casa contro le torinesi. In campionato erano arrivate terze, alle spalle di Alessandria e Santena.

“Il girone di Serie D – dice Claudia Olivieri, dirigente del Gavi Volley – era considerato “facile” ma, alla fine, le prime tre sono finite tutte in C, compreso Gavi, a dimostrazione del livello sportivo tutt’altro che trascurabile rispetto agli altri gironi”. La squadra di Gavi è formata da ragazze quasi tutte gaviesi, che studiano o lavorano, spesso anche lontano da casa, ma sono ben felici di dedicare parte del loro tempo al volley. Le atlete, come ricorda ancora Olivieri, “in questa stagione, come dimostra il risultato finale, hanno davvero dato il massimo. La nostra società, che conta circa 60 iscritti, è stata fondata per permettere alle ragazze di divertirsi e questa resterà la nostra filosofia”. Ora si guarda già al campionato di Serie C.

CONDIVIDI
Articolo precedenteValle, tutto come prima lungo la provinciale: la strada 161 resta pericolosa nonostante le promesse.
Articolo successivoI valborberini della leva del 73 festeggiano al Ponte di Cosola