Giovane ovadese coltivava marijuana in casa

Preso dagli agenti del Nor di Acqui Terme, è stato deferito in libertà

0
803

Operazione nell’ambito del contrasto allo spaccio di droga quella compiuta dai carabineri ad Ovada, facenti parte dell’Aliquota Operativa del Nor di Acqui Terme che hanno deferito in stato di libertà un ragazzo di 27 anni ovadese dopo aver trovato nella sua abitazione sei piante di marijuana di circa 50 cm di altezza e 10 grammi di erba pronta all’uso.

Il giovane era monitorato da tempo dai militari, ed era noto ad essi. Per giungere a lui, però è stato necessario un lavoro di screening della zona, che ha permesso di identificare nel 27enne il possibile obiettivo degli agenti. Ora le piante sono sotto sequestro e come detto l’uomo è stato deferito in stato di libertà.