“Gli allegri chirurghi” al civico di Gavi tra equivoci e comicità esilarante.

Stasera alle 21 lo spettacolo tratto dalla commedia scritta dal commediografo inglese Ray Cooney. In scena gli attori della compagnia Piccolo Palco.

0
908

La stagione del teatro civico di Gavi prosegue stasera con uno spettacolo fuori cartellone. È la commedia brillante “Gli allegri chirurghi”, in programma alle 21, portata in scena dalla compagnia Piccolo palco di Alessandria, in collaborazione con l’associazione Crescere Insieme. Un testo scritto dal commediografo, drammaturgo e attore inglese Ray Cooney, adattato dagli autori alessandrini per raccontare di tre chirurghi e del direttore dell’ospedale San Camillo di Roma che si ritrovano la vita messa a soqquadro dall’arrivo di una ex infermiera con tanto di figlia. Quest’ultima, Alessia, vuole sapere chi sia suo padre poiché la madre, Giulia, è stata l’amante, circa vent’anni prima, di uno dei medici.

Il teatro civico di Gavi
Il teatro civico di Gavi

Nei due atti dello spettacolo, battute e personaggi sull’orlo della follia e della comicità esilarante. Sul palco, Gianni Piazzano, Gimmy Torrente, Daniela Benazzo, Mauro Risciglione, Laura Costa, Valter Nicoletta, Rosanna Avidano, Marta Romani e Franco Baroni, con il commento musicale di Stefano Panelli e la regia di Sergio Pirito. Ingresso a 10 euro, i biglietti in vendita all’ingresso del teatro (info e prenotazioni: 345- 0604219, mail [email protected], www.teatrodellajuta.com. La stagione del teatro civico di Gavi è organizzata dall’associazione Commedia Community e dal Comune.