Gli appuntamenti del fine settimana a Tortona e dintorni

0
593
LA BOTTEGA DEL CAFFE'
Al Teatro Civico, domenica 11 marzo, "La bottega del caffè" di Goldoni

TORTONA

Venerdì 9 marzo, alle 15,15, nella sala convegni della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, conferenza Unitrè dal titolo «Il cibo nell’Arte», relatore Angelo Monachello.

– Secondo appuntamento del «Marzo Orionino», per celebrare San Luigi Orione nel mese della sua morte, avvenuta il 12 marzo 1940. Venerdì 9 marzo, alle 20,45, al Centro Mater Dei, si parlerà de «L’attualità del pensiero di Don Lorenzo Milani», relatore Agostino Burberi, uno dei primi sei ragazzi della scuola di Barbiana e vice presidente della «Fondazione Don Lorenzo Milani». Ultimo appuntamento il 16 marzo su «Don Primo Mazzolari profeta del nostro tempo», relatore Don Bruno Bignami, presidente della «Fondazione Don Primo Mazzolari», vice direttore ufficio Cei per i problemi sociali e il lavoro, docente di Teologia morale.

Venerdì 9 marzo, alle 21, nella sala convegni della Fondazione CR Tortona, conferenza dell’associazione “Il Leone e la Rosa” sulla Passione di Cristo nell’arte pittorica da Giotto a Caravaggio. Relatore Giacomo Maria Prati. Ingresso libero.

– Inizia venerdì 9 marzo, alle 21, nei locali del polo culturale diocesano di Tortona, in via Seminario 7, un corso di formazione per i volontari che sosterranno le visite guidate alle chiese e al museo diocesano. L’Ufficio Beni Culturali dal 2011 garantisce l’apertura alle visite delle chiese del territorio avvalendosi di volontari adeguatamente formati, il cui coordinamento è stato affidato alla delegazione del Tortonese della Società italiana protezione beni culturali. Il corso è gratuito e rivolto sia ai volontari già associati, sia a quelli che vorranno diventarlo. Gli incontri saranno tutti alle 21. Il calendario: venerdì 9 marzo, “Introduzione al Corso Volontari 2018: accoglienza e sicurezza”. Interventi di Lelia Rozzo dell’ufficio Beni culturali della diocesi e di Rocco Diana, presidente dei volontari Sipbc. Venerdì 23 marzo, “Sulla via dei Cistercensi: da Lucedio a Rivalta Scrivia”, con Valeria Moratti, della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio. Venerdì 6 aprile, “Ultimi studi sulla storia della Cattedrale di Tortona”, con intervento di Antonella Perin, storica dell’architettura. Venerdì 13 aprile, “La pittura genovese e lombarda del sec. XVII in Diocesi di Tortona”, con Gelsomina Spione, dell’Università di Torino. Seguiranno lezioni sul campo a Saluzzo, Vercelli e Casale Monferrato. Per informazioni ed iscrizioni contattare l’ufficio Beni culturali dal lunedì al venerdì mattina dalle 9 alle 12 oppure al numero 0131.816609.

– S’inaugura sabato 10 marzo, nelle sale di Palazzo Guidobono, l’Atelier Sarina, museo permanente sul burattinaio Peppino Sarina e la sua famiglia, tra i maggiori esponenti dell’ambito del teatro di figura, che operò nel territorio tortonese e nell’Oltrepò Pavese nella prima metà del ‘900. In esposizione una selezione dei più importanti burattini originali di Peppino Sarina e alcuni cartelli di scena, parte della collezione della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona. Il programma: al mattino l’animazione di trampolieri con «Gianfranco Gallo e Anacleto, l’oca gigante», che si muoveranno nel centro storico di Tortona; alle 15 un convegno sul teatro di figura nel Ridotto del Teatro Civico; alle 18 apriranno le porte dell’Atelier a Palazzo Guidobono e sarà possibile visitare il museo. Da domenica 11 marzo l’Atelier Sarina sarà aperto sabato e domenica dalle 16 alle 19.

Sabato 10 marzo, alle 15, in piazza Duomo, manifestazione di protesta pacifica in ricordo dei cani randagi avvelenati a Sciacca organizzata da Meta, il Movimento etico tutela animali e ambiente di Alessandria.

Domenica 11 marzo, alle 21, al Teatro Civico, va in scena «La bottega del caffè» di Carlo Goldoni con la Compagnia Gank, Teatro de Gli Incamminati, regia di Antonio Zavatteri. La trama: il caffettiere Ridolfo prende a cuore sia la sorte del giovane mercante di stoffe Eugenio, che da tempo frequenta assiduamente la casa da gioco di Pandolfo, sia quella di sua moglie Vittoria, che cerca invano di farlo recedere da quel vizio dispendioso. Come sovente accade in Goldoni, questo nucleo narrativo centrale si allarga però sino a formare un affresco composito e colorato. Il lieto fine è inevitabile, ma prima di giungere a questo esito rasserenante, Goldoni trova modo ancora una volta di accompagnare gli spettatori lungo il complesso e contraddittorio sentiero dei sentimenti umani. La biglietteria è aperta dalle 16 alle 19 e le sere di spettacolo a partire da un’ora prima dell’inizio.

Domenica 11 marzo, l’Anpi di Tortona ricorda la fucilazione dei dieci ostaggi, compiuta, per rappresaglia, dai nazifascisti, il 27 febbraio 1945, alla valletta del Castello. Il programma della commemorazione, patrocinata dal Comune, prevede alle 9,30 il raduno e la posa della corona d’alloro presso la stele dei caduti in viale della Libertà, a seguire, alle 10, allo Chalet Castello, la celebrazione della messa e i saluti delle autorità. Per promuovere e sostenere lo sviluppo di una cittadinanza attiva la sezione Anpi ha inoltre previsto il coinvolgimento di alcuni studenti delle scuole cittadine.

Domenica 11 marzo l’ufficio Beni culturali della diocesi, in collaborazione con la Società italiana per la protezione dei beni culturali (Sipbc) del Tortonese, proporrà il percorso guidato “San Marziano, dalla Cattedrale al Museo” con l’accompagnamento del personale volontario dalle 15,30 alle 17,30. Il percorso inizierà in Cattedrale dove i volontari accoglieranno le persone e dove si formeranno i gruppi di visita. Il giro in Duomo consentirà di ammirare da vicino la preziosa urna con le spoglie del Santo patrono, esposta alla devozione al centro della navata durante le festività in suo onore. I gruppi formati in Cattedrale proseguiranno il loro percorso spostandosi insieme ai volontari al Museo Diocesano, a poca distanza, qui continuerà il racconto su San Marziano attraverso le testimonianze artistiche ed iconografiche presenti nelle sale del museo. Il Museo Diocesano d’Arte Sacra si trova in via Seminario 7 ed è aperto con orario invernale il sabato e la domenica dalle 15,30 alle 18,30 (0131.1922731). Per informazioni: ufficio Beni culturali 0131.816609-www.diocesitortona.it, www.cittaecattedrali.it.

Fino al 14 marzo il Circolo del Cinema al Megaplex Stardust di Tortona presenta: «Lady Bird», regia di Greta Gerwig; e «Il giustiziere della notte», regia di Eli Roth. E per il ciclo Tortona Cinema Horror, «The Lodgers – Non infrangere le regole» di Brian O’Malley. Biglietto scontato a 3,5 euro per gli iscritti al Circolo del Cinema.


CASTELLANIA

Domenica 11 febbraio, alle 16,30, alla Locanda Il Grande Airone, per gli incontri cicloletterari de La Mitica, presentazione del libro «Il Corno di Orlando; vita, morte e misteri di Ottavio Bottecchia», con l’autore Claudio Gregori. Al termine aperitivo con degustazione vini de La Raia.