Gli appuntamenti del fine settimana a Tortona e dintorni

0
1126

TORTONA

Venerdì 10 marzo, alle 21,15, al Teatro Civico, la stagione degli Amici della Musica prosegue con “La Tarantella: omaggio a Liszt con il pianoforte di Marco Pasini“, che oltre alla Tarantella eseguirà anche i Dodici Studi d’esecuzione trascendentale, fra cui “Mazeppa” e “Fuochi Fatui”. Info e prenotazioni al botteghino del Teatro Civico, aperto da martedì a venerdì dalle 16 alle 19 (0131 820195).

– Al Circolo del Cinema, dal 9 al 15 marzo, «Il diritto di contare» regia di Theodore Melfi, con Taraji P. Henson, Octavia Spencer e Kevin Costner, e «Questione di Karma» di Edoardo Falcone con Elio Germano, Fabio De Luigi, Stefania Sandrelli. I film verranno proiettai al Megaplex Stardust. Per gli iscritti al Circolo del Cinema il biglietto costa 3,50 euro (5 euro proiezioni di 3D), normale per gli altri spettatori.

Venerdì 10 marzo, alle 17,30, nel Ridotto del Teatro civico, nell’ambito delle iniziative collaterali alla mostra «Quando il Grosso era una moneta e la cassa era una banca», terzo incontro sul tema “Don Orione e l’economia. Una sorprendente lettera di don Orione al Ministro delle Finanze Jung”. Interverrà don Flavio Peloso, postulatore generale della Piccola Opera Divina Provvidenza con l’inquadramento storico e un commento della lettera. Seguirà una visita guidata alla mostra, di cui una parte si può vedere nelle sale del museo diocesano di arte sacra, in via Seminario.

– L’Istituto “Marconi” di Tortona organizza per venerdì 10 marzo, alle 21, nella sala convegni della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona (che ha contribuito alla realizzazione dell’evento), la conferenza della scrittrice Raffaella Romagnolo, candidata al Premio Strega edizione 2016 con il romanzo “La figlia sbagliata”. L’autrice illustrerà anche le tematiche delle altre sue opere: “La masnà” e “Tutta questa vita”. La partecipazione sarà possibile fino all’esaurimento dei posti disponibili in sala.

Venerdì 10 marzo, alle 15,15, nella sala convegni della Fondazione CR Tortona, conferenza Unitrè sul tema «Streghe piemontesi del terzo millennio. Chi possiede il libro del Comando», relatore Donato Bosca. Lunedì 13 marzo invece si parlerà de «Lo spazio e i suoi misteri», relatore Renato Dicati, importante astronomo italiano che condurrà per mano il pubblico nei misteri dello spazio, alla scoperta di possibili forme di vita.

Venerdì 10 marzo, alle 19, al Ristò del centro commerciale Oasi, il Comune di Tortona con l’associazione Animal’s Angels organizza un apericena benefico con musica dal vivo con i Triplo Malto e trucco e parrucco per bambini con Jean Louis David e Wycon. Parte del ricavato sarà devoluta al benessere dei cani ospiti del canile di Tortona. Durante la serata saranno offerti omaggi floreali e sorteggiati buoni trattamenti. Apericena 12 euro con ricco buffet e una consumazione compresa; seconda consumazione 7 euro; pizza e bibita per i bambini 1 euro.

– Ritorna la “Festa delle regioni del mercatino italiano” in tre week end a marzo, aprile e maggio. Il primo appuntamento è per sabato 11 e domenica 12 marzo dalle 9 alle 20, lungo la via Emilia sud, da largo Borgarelli a piazza Duomo, dove verranno disposti una decina di banchi per la vendita al dettaglio di prodotti enogastronomici e artigianali provenienti dalle diverse regioni italiane. La mostra-mercato è organizzata dalla ditta JMConsult. Sarà riproposta l’8 e 9 aprile e il 6 e 7 maggio.

Sabato 11 marzo, alle 17, nel foyer del Teatro Civico, in via Mirabello 3, quinto incontro del ciclo “Il riso e il sorriso nelle pagine dei grandi autori” con gli interventi di: Giuseppe Polimeni su «Tutti siamo di terra»: Bertoldo, la voce del villano e di Nuccio Lodato su «Brancaleone, Bertoldo e il medioevo di Mario Monicelli».

Sabato 11 marzo dalle 15 alle 23, e domenica 12 marzo dalle 10 alle 19, a Palazzo Guidobono, «Dimmi di sì», evento sposi. Presentazione partner e attività di zona legate all’ambito del matrimonio e delle cerimonie. Tanti professionisti pronti a realizzare ogni desiderio per rendere indimenticabile il giorno più bello. Ingresso libero.

Domenica 12 febbraio, commemorazione delle dieci vittime della rappresaglia nazifascista, fucilate al Castello di Tortona il 27 febbraio 1945. In programma: alle 9,20 posa corona d’alloro alla stele dei caduti; alle 9,30 messa al campo allo Chalet Castello-Centro giovani in suffragio dei caduti celebrata da don Giuseppe Volpara; alle 10,15 saluto del sindaco, Gianluca Bardone; alle 10,25 introduzione del presidente dell’Anpi di Tortona Riccardo Prete; alle 10,40 commemorazione ufficiale tenuta dagli studenti delle scuole cittadine.

Domenica 12 marzo, alle 17, al Santuario Madonna della Guardia verrà ricordato il 77° anniversario della morte di San Luigi Orione. La celebrazione solenne sarà presieduta da monsignor Sergio Pagano, prefetto dell’archivio segreto del Vaticano.
Sarà la Corale San Luigi Orione del Santuario ad animare la messa.

Domenica 12 marzo dalle 10 alle 14, al ristorante Anna Ghisolfi di via Giulia, a Tortona, il Lions Club Tortona Castello e Anna Ghisolfi organizzano «Colazione da Anna». Il costo della colazione è di 30 euro e il ricavato sarà devoluto all’acquisto di buoni pasto per i bambini bisognosi della città. Anna preparerà fantasiose variazioni alle proposte della colazione classica: tè con biscotti, yogurt e fragole, succo di frutta, cappuccino e cornetto, latte e cereali, pane e cioccolato, focaccia, pane burro e marmellata, uova e asparagi, trota marinata, porridge di avena, frittata. Il tè coi biscotti diventerà palline di gelato al tè impanate di polvere di biscotto, lo yogurt naturale e fragole diventerà mousse di yogurt e gelatina di fragole, e così via.

– La 23^ edizione della rassegna di teatro di figura «Assoli», promossa dall’Associazione Peppino Sarina, prosegue domenica 12 marzo, alle 16,30, al Teatro Civico di Tortona, con lo spettacolo «Il gioco del lupo», della Compagnia Teatrodistinto – Percorsi creativi di Alessandria: pupazzi e oggetti, teatro d’attore, gestuale e manipolazione di oggetti. Alle 14,30, a Palazzo Guidobono, laboratorio su cartoncino del maestro Natale Panaro. Ingresso spettacolo 4 euro (3458906531); costo laboratorio 7 euro (prenotazione obbligatoria, 3426152605).

Fino al 12 marzo, a Palazzo Guidobono, è allestita la mostra “Quando il Grosso era una moneta”, che documenta l’evoluzione della moneta, del risparmio e del credito nel territorio dall’antichità ai tempi attuali. E’ il quarto appuntamento della serie “Documenti di storia tortonese” che punta a riscoprire e a valorizzare la storia ultra secolare della città. Sarà possibile visitarla nei seguenti orari: giovedì e venerdì dalle 16 alle 19, sabato e domenica dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 19. Ingresso libero.

– In corso Leoniero, di fianco a piazza Duomo, è aperta la Pinacoteca della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona dedicata al Divisionismo con le opere di 37 artisti italiani fra cui Pellizza da Volpedo, Barabino, Morbelli, Balla, Segantini, Boccioni e molti altri. Ingresso libero. Orario: sabato e domenica, 15 – 19. Per informazioni, prenotazioni e visite guidate: 0131 822965 – [email protected]

CASASCO. Sabato 11 marzo, alle 21, all’Osservatorio astronomico, conferenza pubblica «Exomars e il futuro dell’Europa su Marte», relatore Roberto Maccagnola. Partita il 14 marzo 2016, la missione Exomars ha percorso quasi mezzo miliardo di chilometri di volo interplanetario per giungere al “pianeta rosso”. Ad un anno di distanza si fa il punto della situazione. La serata pubblica comprende la conferenza e l’osservazione del cielo mediante i telescopi dell’osservatorio. Ingresso gratuito per i soci (tessera 10 euro). Info: 3381219198-3470587914.

SALE. Sabato 11 marzo, alle 16, nella sala riunioni ex Fatebenefratelli, per la rassegna Ra Carséra, «Costantinopoli fra storia e leggenda», relatore Andrea Pellizzari dell’Unito Torino. Credito formativo per gli studenti.

ALESSANDRIA. Sabato 11 marzo, alle 16,30, al museo “C’era una volta”, in piazza della Gambarina ad Alessandria, presentazione del libro “Le tre scelte della vita” del giornalista Angelo Bottiroli, con un regalo a tutti coloro che saranno presenti. Si inizierà con l’illustrazione dell’opera, presentata all’ultimo salone del libro di Torino, a cui seguiranno eventuali domande del pubblico sul modo di fare giornalismo oggi e su come i fatti di cronaca e gli avvenimenti possano influire nella vita delle persone fino a condizionarne le azioni. A tutti i partecipanti verrà dato in omaggio il racconto “Enrica”, premiato al concorso letterario internazionale “Mario Mosso 2016” con la menzione d’onore. A seguire firma copie.