Gli appuntamenti del fine settimana a Tortona e dintorni

0
194
Amici di Montemarzino Vittorio Spoldi

TORTONA

– Sabato 10 novembre, alle 21, al Teatro Civico, concerto benefico a favore del circolo ricreativo «Il Bullone» – Centro DiAPsi Tortona «Affreschi sonori, riflessi d’amore. Dalla classica al pop», una serata di musica con Enzo Consogno e la partecipazione di Pierpaolo Guerrini (autore di Bocelli) e del Kinder Chorus Paolo Perduca. Voci: Emanuele Semino (tenore), Viktoria Kholod (soprano), Cherubino Boscolo (tenore). Musicisti: Sara Maggio (pianoforte-tastiera), Marco Guerra (tastiera), Samuele Perduca e Filippo Zerbino (chitarra), Emanuele Consogno (batteria), Luca Furfaro (basso). Altri cantanti interpreti: Milena Perduca, Greta Cartasegna, Francesco Freda, Desiréé Cicarello, Sofia Mogni. In contemporanea espone l’artista Annamaria Massa. Biglietti in prevendita 15 euro, in teatro dal martedì al venerdì dalle 17 alle 19. Prenotazione posti: 347 9908718 (Elena), 348 5836315 (Silio).

– Sabato 10 e domenica 11 novembre, nella galleria del centro commerciale Oasi, è in programma la quinta edizione della fiera dedicata al risparmio energetico. Oggi la ricerca dell’efficienza energetica e l’uso di fonti energetiche naturali, pulite e rinnovabili, sono sempre più necessari, incentivati anche dallo Stato che con agevolazioni fiscali stimola l’investimento in nuove tecnologie volte a questo scopo. Al centro Oasi saranno presenti esperti del settore per rispondere ad ogni domanda.

– Domenica 11 novembre, dalle 14,45, al Circolo di Lettura di Tortona, in corso Leoniero 8, la delegazione Fai, Fondo ambiente italiano, di Tortona organizzerà un torneo di burraco benefico. Il ricavato verrà interamente devoluto al reparto di Ortopedia dell’ospedale di Tortona, diretto dal dottor Giancarlo Bonzanini, per l’acquisto del materiale utile al trattamento dei pazienti ricoverati. Per informazioni e prenotazioni: Giovanni 333 4019476 – Enrico 335 5637183.

– La mostra dedicata a Cristierna di Danimarca, allestita al Museo Diocesano di Arte Sacra, si potrà visitare fino al 25 novembre. Figlia di Cristiano II, re di Danimarca, Svezia e Norvegia, e di Isabella d’Asburgo, sorella di Carlo V re di Spagna, non ancora dodicenne, divenne moglie di Francesco II Sforza, ricevendo da questi il feudo di Tortona. Rimasta vedova dopo soli due anni, si risposò nel 1541 con Francesco di Lorena, da cui ebbe tre figli. A Tortona arrivò nel 1578 ed abitò in città fino alla sua morte, avvenuta nel 1590. Il legame del Museo Diocesano con il suo territorio si concretizza per questa mostra con l’itinerario «Sui luoghi di Cristierna». Fuori Tortona, infatti, sono a lei legate la chiesa di Santa Giustina a Torre Garofoli con le opere di Procaccini e l’Abbazia di Rivalta Scrivia, accanto alla quale la Signora soggiornò per un breve periodo prima dell’insediamento entro l’urbe con la sua corte. Domenica 11 novembre, dalle 15 alle 17, sarà possibile visitare questi due luoghi sacri con i volontari diocesani. Rientra nell’itinerario proposto anche la ex Chiesa di Santa Maria di Loreto, oggi luogo di culto ortodosso intitolata a San Teodoro lo Studita. Grazie alla disponibilità e alla collaborazione con la comunità ortodossa l’edificio sarà aperto e visitabile dalle 16,30 alle 18,30. Orari di apertura della mostra fino al 25 novembre: sabato e domenica dalle 15,30 alle 18,30. Info e prenotazioni: 0131.816609, [email protected]

– Tortona coinvolge i giovani nelle celebrazioni del centenario della vittoria nella prima guerra mondiale: lunedì 12 novembre, nel cortile dell’ex caserma Passalacqua, manifestazione promossa da Comune e AssoArma in particolare per gli studenti delle medie. Alle 9 alzabandiera e breve cerimonia religiosa; alle 10 rappresentazione teatrale nella sala polifunzionale dedicata a «La Grande Guerra»: testimonianze di morte e speranza si legano alle musiche e alle immagini per ripercorrere la drammatica esperienza storica e sociale della prima guerra mondiale. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. Prosegue intanto, in biblioteca, la mostra documentale dedicata a Ernesto Cabruna e ad altri pionieri del volo tortonesi.

– Martedì 13 novembre, alle 17,30, nel ridotto del teatro civico, prosegue il ciclo di lezioni dedicato ai classici della filosofia, organizzato dal Gruppo di ricerca filosofica Chora, e dedicato quest’anno ad alcuni personaggi del pensiero contemporaneo, che, per le posizioni in controtendenza che assunsero, furono ai loro tempi considerati “intellettuali maledetti”. Lucrezia Ercoli parlerà di «Curzio Malaparte e l’estetica della crudeltà». Martedì prossimo, 20 novembre, Alessandro Peroni interverrà su «Giangiacomo Feltrinelli: editore (e) rivoluzionario»; il 27 novembre, Matteo Canevari su «Georges Bataille: l’uomo totale»; martedì 4 dicembre, Alessandro Galvan su «Emil Cioran e la tremenda lucidità».

CARBONARA SCRIVIA

Sabato 10 novembre, alle 21, nel salone Sms di Carbonara Scrivia, la Compagnia teatrale dialettale «Amici di Montemarzino – Vittorio Spoldi» presenta «Arriva lo zio di Dallas», commedia brillante in due atti di Franco Roberto con la partecipazione dei «Cantur di Montemarzino», regia di Carlo Trausi, in scena per la prima volta il 22 luglio scorso nella tradizionale cornice panoramica del piazzale della chiesa di Montemarzino. Domenica 11 novembre, per la festa patronale di San Martino, dalle 15, sempre nel salone Sms, farinata e musica con Dario Ghelfi Group, ingresso libero.

ALESSANDRIA

Anche a San Baudolino il pane Grosso di Tortona e il grano San Pastore. Se ne parlerà domenica 11 novembre, alle 15,45, alla Camera di Commercio di Alessandria (sala Castellani) in un workshop che vedrà la presenza di tutti gli attori del progetto per illustrare i risultati raggiunti e le novità. Al termine un laboratorio sulle tecniche di lievitazione naturale del pane con degustazione dei nuovi prodotti 100% San Pastore a cura del Consorzio Conap e del Gruppo panificatori del pane Grosso.