Gli appuntamenti del fine settimana a Tortona e dintorni

0
293

TORTONA

– Il 7 giugno torna «La Lunga Notte delle Chiese», la notte bianca dei luoghi di culto con musica, arte, cultura, in chiave di riflessione e spiritualità. Quest’anno il tema comune scelto è la luce. Nella diocesi di Tortona sono due le chiese che “illumineranno” questa notte: la Chiesa di Santa Maria e Siro a Sale (dalle 21,15) e l’Abbazia di Santa Maria a Rivalta Scrivia (dalle 18,30).

– Fine settimana con lo Street Food a Tortona: oltre 20 stand dove, dal 7 al 9 giugno, dalle 10,30 alle 24, si potranno gustare sapori e tradizioni di ogni Paese. Ci saranno inoltre varie iniziative per rendere ancora più attrattivo l’evento, come il baratto per i bambini sabato alle 15 in via Carducci e l’eposizione di vari prodotti sabato e domenica in piazza Arzano. In Biblioteca venerdì 7 giugno, alle 17,30, inizieranno gli incontri cicloletterari de La Mitica con letture tratte dal libro «Coppi. L’ultimo mistero. Le verità mai raccontate sul tramonto del Campionissimo» di Adriano Laiolo e Paolo Viberti; alle 21, invece, lettura scenica di Gino Cervi e Davide Ferrari «Coppi e il Diavolo. Ovvero quando il Campionissimo incontrò Gioannbrerafucarlo» e « Fausto Coppi 1919-2019: gli anni, le strade», a cura di Gianni Rossi e Gino Cervi.

Fino al 9 giugno, al Polo culturale diocesano di Tortona, in via Seminario 7, aperture straordinarie, laboratori con le scuole, visite guidate gratuite in occasione di «Aperti al MAB (Museo, Archivio, Biblioteca)» e delle «Giornate Amei (Associazione musei ecclesiastici italiani)», inizative promosse dalla Cei. Programma: 6 giugno dalle 9 alle 12 visite e laboratori multididattici per gli istituti scolastici e per i cittadini che vorranno partecipare; 7 giugno dalle 9 alle 12 visita del Museo, l’Archivio storico e la Biblioteca storica del Seminario; 8 e 9 giugno dalle 16 alle 19 apertura Museo diocesano, Archivio storico, Biblioteca diocesana con visite accompagnate gratuite alle 16,30 e 17,30 in entrambe le giornate. Iinfo e prenotazioni: Ufficio beni culturali diocesi Tortona, tel 0131.816609 (dal lunedì al venerdì ore 9-12, Museo diocesano arte sacra in orario di apertura al numero 0131.1922731.

– E’ allestita nel chiostro del Museo diocesano, in via Seminario, la mostra «Il senso dei cammini» realizzata dal Gruppo 7, a cura di Giuseppe Castelli e in collaborazione con il Comune e dedicata al cammino sia fisico che spirituale. Espongono le loro opere: Pietro Bisio, Tiziana Prato, Gianni Bailo, Emilia Rebuglio Parea, Gabriele Armellini, Niccolò Calvi di Bergolo, Gianna Turrin, Luigi Rossanigo. Gli otto artisti traducono in immagini il tema della mostra – nato all’interno del progetto promosso dalla Consulta dei Beni culturali ecclesiastici del Piemonte e della Valle d’Aosta e dalla Regione per la valorizzazione di musei, archivi e biblioteche -, dando forma e colore a ciò che ciascuno di essi ha individuato nell’eterna metafora del viaggio, a cui è inevitabilmente legata l’esistenza umana. Si può visitare fino al 9 giugno, il sabato e la domenica dalle 16 alle 19. Info: 0131/816609, 0131/1922731.

– Fino al 16 giugno, al primo piano di Palazzo Guidobono, si può visitare la mostra fotografica «Fausto Coppi – La grandezza del mito». Nel centenario della nascita, l’esposizione riproduce la raccolta di foto del Campionissimo scattate da Walter Breveglieri, scomparso nel 2000, per tanti anni fotografo ufficiale e grande appassionato di Coppi, raccolte in un volume pubblicato dalla casa editrice Minerva. Le immagini lo immortalano impegnato nelle storiche scalate, come quella tra due muri di neve allo Stelvio, e nei trionfi del Giro d’Italia e del Tour de France, ma ritraggono anche l’affetto dei tifosi, momenti di vita familiare e di quotidianità, che Breveglieri ha saputo cogliere. Orari: giovedì e venerdì dalle 15,30 alle 19; sabato e domenica dalle 10 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 19.

Lunedì 10 giugno, alle 21, al Santuario Madonna della Guardia, l’orchestra d’archi di Colonia in concerto. Solisti: Alberto Do, organo; Nicola Mullers, mezzosoprano; direttore Walter L. Mik. Musiche di Bach, Salieri, Sibelius, Duruflè.

 

CASTELLAR PONZANO

Domenica 9 giugno, 5^ Camminata tra le colline: passeggiata enogastronomica di km 10 circa con partenza dalla sede Sms alle 10 (dalle 8,30, iscrizioni in loco 10 euro, sotto i 6 anni gratis), organizzata dalla Sms di Castellar Ponzano. Al ritorno grigliata di carne e patatine. Percorso accessibile a tutti, animali ammessi se tenuti al guinzaglio. Info: 0131 892430, 348 1853708.

 

VOLPEDO

Fino a domenica 30 giugno, nello studio museo di via Rosano, sarà esposto il capolavoro «Sul Fienile», che torna nel luogo dove fu concepita e dipinto nel 1893 da Giuseppe Pellizza. Dopo avere ammirato la tela, il visitatore ha anche la possibilità di confrontarsi con il luogo perfettamente conservato, e nel periodo dell’anno che corrisponde esattamente a quello di realizzazione dell’opera: il mese di giugno. Gli stessi colori, gli stessi giochi d’ombra e perfino le tonalità di luce sono presenti nel cortile di casa Pellizza, dove è collocato il rinnovato pannello dedicato alla grande tela realizzata nel 1893, esposta per la prima volta nel 1894, definitivamente ceduta nel 1898, e che consentì al pittore di Volpedo di ottenere il riconoscimento della Medaglia d’oro alla mostra di Monaco di Baviera nel 1901. Orari: sabato dalle 15 alle 19 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.

 

 SAREZZANO

Sabato 8 giugno, alle 21, alla Soms di Sarezzano, spettacolo di teatro comico dialettale con i Suroti e i Cantur di Montemarzino “Dala Malpensa a la muntagna con la chitara scurdà”. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza all’Associazione “Exago. Le voci dell’autismo” di Paderna.

 

PONTECURONE

Fino a lunedì 10 giugno, a Palazzo Bertarelli, via Emilia 141, «FestAvis» a Pontecurone. Tutte le sere, aperitivi dalle 18, cena, cocktails e lounge bar. Venerdì 7 musica con Nico e Franz, sabato 8 Lucky and the Gangband, domenica 9 Remax Band e serata a tema Toga Party, lunedì 10 Madeleine Rock Band e serata pizza. Ingresso libero. Prenotazioni: 339 1507983. Area coperta in caso di maltempo.

 

ALLUVIONI PIOVERA

L’8 e 9 giugno Festa dell’agricolatura 2019, con convegni, appuntamenti enogastronomici e mostre nel borgo del castello di Piovera. La manifestazione è organizzata dalla pro loco con il patrocinio del Comune di Piovera. Arrivano i trattori nel borgo, con la tradizionale sfilata e le prove agricole in campo e la mostra mercato di prodotti agricoli e artigianali. Per gli appassionati di storia, di arte e per i curiosi la manifestazione sarà un’occasione per visitare il Castello e i musei con visite guidate. Tutte le attività, ad eccezione della visita guidata al Castello, sono gratuite.
In programma:
SABATO 8 GIUGNO
ore 16 CONVEGNO “Dai Campi alla Tavola: un percorso consapevole!” auditorium comunale “F.D. Ragni”
– ore 19,30 CENA CONTADINA con la Compagnia della Merenda in “C’è supPOSTA PER TE” Tensostruttura Centro Sportivo
DOMENICA 9 GIUGNO
– dalle ore 10 alle ore 18 DAL BORGO AL CASTELLO MEDIOEVALE mostra Mercato di artigianato e prodotti tipici – S. Messa di ringraziamento – raduno e sfilate di trattori d’epoca – Trofeo Pro Loco Piovera – visita guidata al Castello e ai Musei – mostra di scultura “Il Viaggio: partire per tornare diversi!” – “Guarda, prova e impara” e “Antichi mestieri” con l’Ass. culturale Val di Treu – attività e giochi per grandi e bambini – spazio LILT – incontri educativi e formativi
– ore 13 PRANZO DI FIENAGIONE tensostruttura Centro Sportivo
ore 17, per la 21^ edizione del Festival Echos di musica internazionale, concerto di Gianluca Campi
– ore 19,30 CENA CONTADINA tensostruttura Centro Sportivo

SAN SEBASTIANO CURONE

In piazza Solferino, alla Casa del Principe, «La collezione di utensili di Piero Leddi», curata da Piero Mega. La mostra presenta per la prima volta al pubblico l’intera collezione degli strumenti di lavoro raccolti e selezionati da Piero Leddi (1930-2016), pittore nato a San Sebastiano Curone, vissuto nella giovinezza a Tortona e attivo per oltre un cinquantennio a Milano. Si tratta di circa 1000 utensili da falegname, fabbro, maniscalco, contadino, sellaio, conciatore, ciabattino, che riflettono nella loro varietà l’inesauribile ingegnosità di chi in epoche diverse e per usi differenti li ha prodotti. Inaugurazione sabato 8 giugno alle 17,30. Aperture: tutti i sabati e le domeniche, dalle 15 alle 18.

 

GARBAGNA

Domenica 9 giugno, nel centro storico del paese, 53^ sagra delle ciliegie organizzata da pro loco, comune e operatori economici. Manifestazione consolidata all’insegna della tradizione, finalizzata alla promozione turistica dell’alta Val Grue. La regina della manifestazione è la ciliegia Bella di Garbagna, dove questo prezioso frutto ha trovato la sua vocazione su di un terreno collinare di particolare interesse agro-alimentare. In programma:
– dalle 12,30 PRANZO IN PIAZZA stand gastronomico Pro Loco con il “Minestrone della nonna”, salamini alla pastra e patataine fritte, specialità ciliegie cotte al Timorasso – musica dal vivo di “Graziella Group”
– Palazzo Fieschi: MOSTRA DI BONSAI del Bonsai Club di Alessandria – centro storico: ARTE E ARTIGIANATO – piazza Doria: stand dei produttori del “consorzio Ciliegia di Garbagna” – animazione musicale con I Simpatia – dal pomeriggio degustazione delle FERSULLE
– alle 21 oratorio San Rocco CONCERTO Orchestra d’Archi di Colonia (musiche di Bach e Salie, solisti Alberto Do Organo, voce Nicolas Mullers, direttore Walter L. Mik).

VIGUZZOLO

Domenica 9 giugno, alle 17, alla pieve romanica, «Incontro con l’autore: presentazione del libro di Raffaele Nobile «Il testamento dell’avvelenato», con musica, poesia e canti nella
tradizione popolare, organizzato dall’Acv.

 

VILLAROMAGNANO

Domenica 9 giugno, alle 14,30, in municipio, «Camminata tra i colli»: durata del percorso due ore circa a cura della Pro Loco – in caso di maltempo verrà rinviata al sabato successivo. Costo 5 euro, gratis per bambini fino a 10 anni. E’ possibile portare anche gli amici a quattro zampe. Info: 3389776786.

 

BRIGNANO FRASCATA

Domenica 9 giugno, con ritrovo alle 17 davanti alla chiesa parrocchiale di Brignano Frascata, salita al Monte della Croce organizzata dal comitato «Ricordando Gabriele, Enrico e Marco». Si rinnova un appuntamento che è diventato ormai una tradizione importante per la comunità di Brignano Frascata ma non solo. Dal Monte della Croce si potrà apprezzare una vista panoramica meravigliosa. A guidare il gruppo, quest’anno ci sarà monsignor Carlo Curone, originario proprio di Brignano e da sempre legato alla sua amata terra. Nel ricordo di Gabriele, Enrico e Marco, tre giovani prematuramente scomparsi che continuano a vivere nel cuore di tutti coloro che li hanno conosciuti. Raggiunto il Monte della Croce, ci sarà un rinfresco e poi la lotteria il cui ricavato verrà consegnato venerdì prossimo 14 giugno all’associazione «Franca Cassola Pasquali» per l’Unità di Senologia dell’Ospedale di Tortona, quando verrà organizzato alle 21,15 nella sala consiliare del comune di Brignano un incontro con l’equipe della Breast Unit provinciale diretta da Maria Grazia Pacquola.

 

SALE

Federica Baldi, Adriana Bonini e Laura Zanotti dirette da Davide Sannia, porteranno in scena IL FINALE, ultimo spettacolo di VUOTOPRESENTE, terza stagione della compagnia teatrale I Grani di Sale. Uno spettacolo che, attraverso un linguaggio bizzarro e sconcertante, porterà a riflettere sull’insensatezza della condizione umana e sull’insondabilità dell’universo e dell’umano, nel tentativo di esprimere l’inesprimibile. Sabato 8 giugno nel ridotto del Teatro SOMS di Sale, alle 21. Si replicherà domenica 9 giugno alle 21. Posti limitati, si consiglia la prenotazione. Ingresso offerta minima € 10. Prevendita: Edicola 63 di piazza Verdi 4, Sale. Prenotazioni e info: [email protected] – Pagina facebook: “I grani di Sale”. L’evento è organizzato in collaborazione con Associazione impegno culturale Onlus con il sostegno di Csvaa e rientra ne “Ra Carsèra” che gode del patrocinio di Regione, Provincia e del patrocinio e contributo del Comune di Sale. Collaborano anche la Soms di Sale e l’Associazione culturale Karkadè di Novi Ligure.