Gli appuntamenti di questo secondo week-end di luglio

0
1396

BASALUZZO

– Venerdì 7 luglio. Toscana  e Emilia Romagna approdano questa sera a Basaluzzo.  “Regionando” e il titolo dell’evento che in questa occasione propone i piatti di due delle regioni italiane più conosciute al mondo per i loro cibi. Il menù  tosco-emiliano prevede bruschetta con lardo di colonnata, salame piacentino, tagliatelle alla bolognese, caciucco, grigliata mista e patatine, macedonia e gelato, non può mancare il vin santo con i cantucci. Il vino sarà  il rinomato Lambrusco emiliano.  La colonna sonora della serata è dedicata ai Nomadi.

– Sabato 8 luglio, prosegue a Basaluzzo “Regionando”; con i sapori di Toscana e Emilia Romagna. Il menù è identico a quello della sera precedente e prevede bruschetta con lardo di colonnata, salame piacentino, tagliatelle alla bolognese, caciucco, grigliata mista con patate, macedonia e gelato, vin santo e cantucci annaffiato da vino Lambrusco. Però si cambia musica e il tributo è ai Negrita

 


VOLTAGGIO

– Sabato 8 luglio, Voltaggio ospita la serata organizzata dall’Associazione Italiana contro le Leucemie (Ail) insieme alla Polisportiva e alla pro loco nell’ambito di “Ciao Funta – memorial Andrea Fontana”, l’evento per ricordare il giovane di Voltaggio scomparso nel 2008 a 33 anni a causa della leucemia. Alle 16 il taglio del nastro con il quadrangolare di calcio, a seguire la cena e lo spettacolo di cabaret con i Soggetti smarriti: Marco Rinaldi e Andrea Possa, duo comico ligure, fondatori dello show Bruciabaracche, già volti televisivi nel programma Colorado Cafè. Il ricavato della manifestazione sarà devoluto  andrà all’Ail. Prenotazione obbligatoria ai numeri 328-2152717 e 349-3847847.


VIGNOLE BORBERA

– Venerdì 7 luglio. Torna nell’area sagre di Vignole Borbera l’appuntamento annuale con  la “Sagra del bollito misto”, il classico piatto piemontese servito con varie salse. Il menù prevede antipasti, trofie al pesto e ravioli al ragù, ma si può scegliere tra braciole salamini, coppa e tomini alla piastra. Tanti dolci e anguria, brindisi con vini del territorio. La musica danzante è affidata all’orchestra Carmen.

– Anche a Vignole Borbera si replica sabato 8 luglio, con la Sagra del bollito misto, servito con salse speciali insieme ad antipasti, trofie al pesto e ravioli al ragù di carne, oltre a braciole, salamini, coppa e tomini alla piastra. Si balla con l’orchestra Sorelle Gilian.


GRONDONA

– Tutt’altra musica a Grondona, dove nella chiesa dell’Assunta, sabato 8 luglio alle 21 aleggeranno le note del pianoforte suonato da Simone Ivaldi. Il concerto organizzato dall’associazione Musica & Cultura Pentagramma in collaborazione con l’Associazione Oltregiogo, nell’ambito del Festival Settimane Musicali Internazionali, prevede sonate di Beethoven, Liszt e Chopin.Simone Ivaldi, è nato a sassari nel 1994, ha iniziato gli studi di pianoforte a 8 anni e ha frequentato il conservatorio con i Maestri Enrico Stellini, Filomena Lopez, Rares Saghin e infine con Stefano Mancuso, con il quale ha conseguito la laurea di primo livello con il massimo dei voti. Ha partecipato a  concorsi nazionali e internazionali e ha fatto parte dell’Orchestra giovanile della Sardegna con la quale ha anche esordito come direttore nel Teatro Verdi di Sassari. Attualmente i suoi studi proseguono al Conservatorio di Torino e nell’Accademia di Pinerolo. L’incasso sarà devoluto alla Lega italiana per la lotto ai tumori di Novi Ligure. Ingresso a offerta.


CASSANO SPINOLA

– Venerdì 7 luglio  dalle ore 19,  Festa della birra, organizzata dal gruppo Facebook “Sei di Cassano Spinola se…” si cena nello stand gastronomico nell’area sagre. Musica con la Juke Box Band e dj set. Il ricavato andrà alla Croce Verde cassanese.

– Sabato 8 luglio, l’azienda agricola La Castagnola di Cassano Spinola ospita la festa “CountryPie 2017”. La musica inizierà già dalle ore 16 quando si esibiranno i Luke & The Lion, Lo Straniero, Barbagrammi, DjSet Isonzo4 con Bianca Tabaton e Edoardo D Marani. Seguirà la cena annaffiata da tanta birra. L’importante è poi non mettersi alla guida!


GAVI

– Gli anni Settanta, Ottanta e Novanta in un “Revival Party” con la Juke Box Band, sono la proposta per  sabato 8 luglio, offerto dagli esercenti gaviesi. Dalle 21,30 in via Mameli e in piazza Martiri, di fronte alla chiesa di San Giacomo a Gavi, oltre alla musica dalle 19 anche i tradizionali ravioli di Gavi serviti dalle 19 nello stand della pro loco.


CASASCO

– Catastrofici impatti cosmici avvenuti sul nostro pianeta, di cui esistono ancora tracce, sono il tema della serata “Le cicatrici della Terra: i crateri da impatto” in programma per sabato 8 luglio alle ore 21 nell’Osservatorio astronomico di Casasco. Al termine dell’incontro gli l’osservazione del cielo a occhio nudo e al telescopio.


CABELLA LIGURE

– Il lungo programma delle serate estive cabellesi organizzate dalla pro loco, comincia  sabato 8 luglio con laCena di  inizio estate”, che prevede una raviolata  servita dalle  ore 19,30  in piazza al Palavittoria


DOVA SUPERIORE

– Il Circolo “Cattiva Strada” di Dova Superiore ospita domenica 9 luglio alle ore 18 il “Respiro dello Zen” concerto “di estetica del silenzio” con il flauto tradizionale Zen di bambù Shorin e lettura di Haiku Akshan & Gabriella Giuliari.


BOSIO

– Domenica 9 luglio a Bosio in Località Pian della Castagna nell’omonimo agriturismo alle ore 19 “Apericena fotovoltaico”; alle ore 20.30 breve introduzione allo sviluppo sostenibile e all’energia fotovoltaica. Interverranno Adolfo Biolè, Ario Parodi e Fausto Crosetti.  Alle ore 21.10 proiezione del film Un altro mondo di Thomas Torelli.

_____________________________________________________________________

ALBARASCA

–  Domenica 9 luglio il Circolo Anspi San Lorenzo di Sorli in collaborazione co A.S.D. Albareschese Demichelis. In onore della riapertura della strada provinciale 135, organizza Bancorun , una camminata campestre adatta a tutti dai 3 ai 101 anni, per chi ama stare all’aria aperta e passare una serata in compagnia, e per gli sportivi che vogliono allenarsi nella tranquillità della campagna. Il percorso è di circa 4 chilometri:: Albarasca strada del “Terro”, località Bancora, San Martino, Bastiglione Costa,  Bosco del Castello, Strada del Giardino, Circolo di Sorli. Ritrovo alle 17.45 in via Armellini ad Albarasc, con partenza alle 18. Il costo è di 8 euro e comprende la t-shirt personalizzata da indossare durante il percorso e il ricco rinfresco che troverete all’arrivo. Per info: 349 4439082 – 349 2721526