Gli eventi a Novi, Tortona e dintorni per il fine settimana

0
1053

Pozzolo Formigaro

  • Sabato 16 e domenica 17 settembre

Pozzolo torna indietro nel tempo in occasione della “Festa Medievale” con la cena tipica in costuma, intrattenimento con trampolieri, trovatori e giochi pirotecnici. Domenica poi si terranno i combattimenti, le ricostruzioni di accampamenti, ma anche falconieri e mangiafuoco e diversi laboratori didattici.

Info: prenotazione per cena obbligatoria allo 0143/418557 – 349/0686392 – 339/2628182 oppure recarsi presso l’ufficio della Pro Loco, piazza Castello, 1.


Serravalle Scrivia

  • Venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 settembre

Festa medioevale da Countro’ ‘D Sua, tre serate di gastronomia con la Sagra dell’asado, arte, con mostre fotografiche di pittura  e  musica: venerdì  concerto “Memorial Gigi Bagnasco” del corpo musicale di Serravalle Scrivia diretto dal maestro Giuseppe Carlone,   sabato si balla con l’orchestra “Mondo di notte” nel corso della serata esibizione dei ragazzi della scuola di balli caraibici Bailachè, infine domenica si balla con l’orchestra Debora Sbarra.   E come ogni festa medievale che si rispetti non mancheranno i combattimenti con spade infuocate e spade di legno. Ci sarà il campo base con giochi e gli Arceri.  Tutti potranno provare a tirare con l’arco e i più piccoli mini combattimenti con spade di legno.

Inoltre venerdì, alle ore 20 nel cortile di palazzo Grillo, in via Berthoud verrà inaugurata la mostra fotografica “Io vengo da mari lontani” di Giancarlo Geddo,  alle 20.45, nell’oratorio dei Bianchi, in piazza Bianchi, si terrà la presentazione del libro “Istantanee – Ironia e Sentimento” raccolta di poesie e racconti di Marisa Giacobbe,  modera il conduttore radiofonico Andrea Bobbio.


Capriata D’Orba

  • Domenica 17

La frazione di Pratalborato ospita la prima tappa di “Radici in Oltregiogo”, una rassegna letteraria che toccherà diversi centri del Basso Piemonte. Per questo appuntamento d’esordio l’ospite sarà Giovanni Leardi che presenterà il suo libro “Una terra a più voci” insieme a Roberto Benso

Info: Soms di Pratalborato, ore 17:30


Voltaggio

  • Domenica 17 settembre

La pinacotec di Voltaggio ed il convento e Quadreria dei Frati Cappuccini si animano per la XXXVIII Stagione internazionale di concerti sugli organi storici. Per l’occasione si esibiranno la soprano Elena Bertuzzi e l’organista Umberto Forni che proporranno arie cantate a voce sola del ‘600 italiano.

Info: inizio ore 17


Francavilla Bisio

  • Sabato 16 settembre

Torna lo Usa Culture Day, che raggiunge quest’anno la decima edizione con una giornata fitta di appuntamenti. Alle 16:30 presso la sala “La Società” si terrà la presentazione dei nuovi fondi librari Marenco e Bacigalupo con donazioni private alla Biblioteca Civica e al Centro Studi J.F.Kennedy. A seguire verrà inaugurata la mostra bibliografica “Il presidente letterato: i libri di J.F.K.”.

Alle 18 poi ci si sposterà al Pub 1340 per un incontro con Luca Briasco che presenterà “Americana. Libri, autori e storie dell’America contemporanea” con letture di Francesco Parise. L’evento si concluderà con un apericena.

Infine alle 21 si tornerà alla sala “La Società” per un incontro con proiezione intitolato “Metti una sera da Jackie”, con Mathias Balbi e Alberto Giordano che approfondiranno la figura di una delle più famose first lady della storia.


Parodi Ligure

  • Domenica 17 settembre

L’antica abbazia di San Remigio si trasformerà per una serata in un suggestivo teatro in occasione del “Macbeth” di Shakespeare, che verrà portata in scena dalla compagnia milanese “Minima Teatro”. La compagnia ha lavorato fianco a fianco per tre giorni e tre notti all’interno degli ambienti dell’abbazia, con una scenografia stilizzata e molto evocativa, per dare vita a uno spettacolo unico e suggestivo in cui magia, occulto e fede si mescolano insieme in un racconto epico ed eroico.

La storia narra del valoroso generale Macbeth che, spinto dall’ambizione e da una profezia udita da tre streghe sulla via del ritorno a casa, decide di assassinare il re e prenderne il posto. Da quel momento le vicende si concentrano da un lato sulla tirannia che egli instaura grazie al continuo ricorso alle forze arcane rappresentate dalle Parche, e dall’altro sulla sorte di un manipolo di coraggiosi soldati che decidono di opporsi al potere del re e sfidare le forze oscure. Una storia che mescola battaglie, magia, passioni e coraggio; che fa riflettere sul concetto di giustizia e sulle possibilità e il desiderio di conoscere il proprio futuro per diventarne i padroni.

Info: inizio spettacolo ore 20:30. Ingresso ad offerta libera


Tortona

  • Venerdì 15 settembre

Il D-Café ospita “Incontri al D-Café – Storie, interviste e dialoghi in libertà con le persone che fanno Tortona”. L’evento è nato con lo scopo di conoscere meglio tutte quelle persone che contribuiscono in qualche modo a rendere com’è la città. Ospite di questo secondo incontro sarà Fabio Morreale, ex presidente della Soms di Vho.

  • Sabato 16 settembre

Torna a risuonare l’organo “Mascioni” presso il Santuario della Madonna della Guardia, dopo uno stop forzato per consentirne il restauro. A sedersi alla consolle sarà il giovane Alberto Do, organista astigiano classe 1986 che proporrà un programma con brani di Bach, Brahms, Guilio Cesare Galeotti, Joseph Bonnet, Reger e Jean Alain.

Lo strumento fu costruito nel 1983 dall’omonima ditta, ed il concerto sarà dedicato a Paolo Perduca, giovane organista prematuramente scomparso.

Info: inizio concerto ore 21.


Sale

  • Venerdì 15 settembre

“D’ogni genere di foglie” alle ore 21 a Casa Bazzini, in via Roma 107, poesie di Lorena Bidoggia, presenta la serata Riccardo Sedini;  letture di Elena Zanotti e Daniela Sicbaldi; musiche Duo Doppiodiesis, Eros Zanella e Stefano Bellomo.


San Sebastiano Curone

  • Venerdì 15 sabato  16 e domenica 17 settembre

Oltre 70 espositori parteciperanno ad Artinfiera che torna nel borgo dove le antiche botteghe si popolano di nuove forme, ovvero le creazioni dei maestri artigiani. Spazio quindi al saper fare, secondo ritmi antichi e più lenti. Presenti anche i francesi dell’Association des metiers d’arts en France, che torneranno per il nono anno in un gemellaggio unico.

Prosegue poi la mostra “Il mondo di Mad” un omaggio a Maddalena Sisto con oltre quaranta opere fra originali e riproduzioni d’arte esposte nelle due sedi della mostra: la Galleria degli artisti in piazza Statuto e l’Archivio Piero Leddi presso la Casa del Principe di piazza Solferino.

Direttamente dal Laboratorio Formentini per l’editoria di Milano arriva alla Casa del Principe, Archivio Piero Leddi, di Piazza Solferino l’interessantissima mostra “Piero Leddi-Ricerche Grafiche 1959-1971″ realizzata in collaborazione con la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori.”

Prosegue l’esposizione di incisioni dedicata a Felice Giani ed in particolare al primo Ottocento, promossa dall’Archivio Pittor Giani nei locali in piazza Roma. La mostra “Felice Giani e Dintorni” vuole essere, oltre che un omaggio ad un autore definitivamente consacrato tra i grandi dalla critica internazionale, un ricordo del suo paese natale.

Per gli amanti della lettura a costo zero sarà presente poi l’iniziativa  “Libro Libero”, che partita durante l’estate propone il libero scambio di libri per grandi e piccini: perciò chi vuole condividere il libero sapere non dimentichi a casa il libro che vuole scambiare.

Le vie del borgo e le sue suggestive piazze saranno animate nelle giornate di sabato e domenica dagli spettacoli della Compagnia Retrò che stupiranno i visitatori con spettacoli di acrobazie aeree, bolle giganti e suggestive esibizioni musicali, mentre sabato sera aspettiamo tutti gli amanti del Lindy Hop  per la serata Swing con il gruppo genovese “Uke Swing”.

Gran finale domenica sera con il concerto dei “Nema Problema Orchestra” che portano ancora una volta, visto il successo delle precedenti edizioni, i loro suoni balcanici nel borgo.