PER STRADA - ph_CristinaCrippa

TORTONA

Venerdì 16 marzo, alle 18, nella sala della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona di via Puricelli, il Liceo Peano, per celebrare i 70 anni della Costituzione, organizza l’incontro «Art. 34 – La scuola è aperta a tutti. La Costituzione Italiana per i giovani di ieri, di oggi e di domani». Interverrà Renato Balduzzi, professore ordinario di Diritto costituzionale all’Università Cattolica di Milano e membro del Consiglio superiore della magistratura. Saranno protagonisti anche gli studenti del Liceo, che guidati dai loro docenti, condivideranno riflessioni e testimonianze. Particolarmente preziosa quella del professor Mario Giachero, promotore della pubblicazione della Costituzione italiana tradotta in sei lingue. Ai rappresentanti di ogni classe del liceo sarà consegnata una copia della Costituzione (a tutti gli studenti sarà poi distribuita in classe) che il Miur ha destinato ad ogni scuola.

– Una commedia divertente ma anche tragica sui trentenni di oggi, che non riescono a trovare un posto nella vita e sono convinti di non poterla cambiare. «Per strada» va in scena sabato 17 marzo, alle 21, al Teatro Civico di Tortona. Il testo è di Francesco Brandi, che è anche protagonista insieme a Francesco Sferrazza Papa, per la regia di Raphael Tobia Vogel, videomaker e autore di cortometraggi cinematografici, che firma la sua prima regia teatrale. I biglietti costano 25 euro in platea (ridotto 23), 23 euro nei palchi centrali (20), 20 euro nei palchi laterali (17) e 13 euro nel loggione (10). La biglietteria del teatro è aperta dalle 16 alle 19 e le sere di spettacolo a partire da un’ora prima dell’inizio.

– Si rinnovano per il terzo anno gli appuntamenti sulla letteratura, nati nel segno della novella rinascimentale del Bandello, e quest’anno dedicato allo sguardo di famosi antichi e moderni sulla civiltà del banchetto e della tavola. Una materia vastissima, tanto da dividere la serie di incontri in due parti. La prima, a cura di Ugo Rozzo, Giuseppe Polimeni e Giorgio Gatti, si compone di brevi relazioni, rivolte per lo più al tema nell’antichità sino al Cinquecento, che si svolgeranno, sempre nelle giornate di sabato, alle 17, nel Ridotto del Teatro Civico, via Mirabello 3, con il seguente programma: 17 marzo, Luca Ghiacci: «Vino che allieta il cuore dell’uomo, olio che fa brillare il suo volto e pane che sostiene il suo vigore»; Andrea Pellizzari: «Apicio e la cucina dell’antica Roma». 24 marzo, Monica Graziano: «Cibo degli uomini e pane degli angeli: il Convivio e la Commedia di Dante»; Giuseppe Polimeni: «Il vino di Cisti, i motti di Boccaccio». 7 aprile, Ugo Rozzo: «Il pranzo di nozze sforzesco: Tortona 1489»; Lia Giachero: «Nutrimento per la vista. Il cibo nell’arte dall’antichità al XVI secolo». 14 aprile, Nuccio Lodato: «I menu misteriosi dello schermo (remoti secoli à la carte)». Durante gli incontri le letture delle parti letterarie saranno affidate, volta per volta, a Gino Bartalena, Emiliana Illiani, Loretta Ortolani e Claudio Pirolo. L’evento, patrocinato dal Comune di Tortona, è realizzato in collaborazione con la Biblioteca civica, il Circolo del Cinema e l’Associazione di Cultura Classica. Ai partecipanti verrà rilasciato su richiesta un attestato di presenza.

– Nella galleria interna del centro commerciale Oasi di Tortona è in programma un fine settimana tutto dedicato all’artigianato: sabato 17 e domenica 18 marzo si terrà la quarta fiera dell’artigianato artistico. Stand all’interno della galleria accoglieranno nello specifico gli artigiani del territorio e zone limitrofe con le loro elaborazioni artistiche.

Domenica 18 marzo, alle 16, in via Seminario 7, «Aspettiamo Pasqua al museo diocesano», giornata rivolta alle famiglie con visita, laboratorio creativo a tema pasquale (età consigliata 5-12 anni) e merenda (è richiesto il contributo di 5 euro a bambino). Prenotazione e info: 0131.816609, [email protected]

Domenica 18 marzo, alle 15, nella sede Soms di via Galileo Galilei 5, il Lions Club Tortona Duomo organizza un torneo di burraco a coppie per il restauro del monumento “Tortona dolente” di piazza Gavino Lugano, memoria dei caduti delle guerre di indipendenza. La quota di prenotazione è di 15 euro a testa. Seguirà apericena. Per prenotazioni: 3355928526 oppure 3479347080.


CARBONARA SCRIVIA

– Sabato 17 marzo, alle 21,15, alla società di mutuo soccorso di Carbonara Scrivia, I Suroti con la partecipazione dei Cantur di Montemarzino presentano “Il meglio dei Suroti”, spettacolo di teatro comico dialettale.


CASTELNUOVO SCRIVIA

– La fiera di San Giuseppe in programma domenica 18 marzo con la fiera delle macchina agricole e delle auto, il mercato e la sagra dei farsò è stata rinviata a domenica 8 aprile a causa delle avverse previsioni meteo, ma si terranno invece tutte le iniziative in programma sabato 17 marzo al Castello, a partire da “Un albero per ogni nato”, quest’anno con una novità. I terreni in cui sono stati messi a dimora oltre mille alberi, in riva allo Scrivia, si sono progressivamente esauriti, compresa l’ultima porzione acquistata qualche anno fa, e già lo scorso anno venne utilizzato un terreno sulla strada provinciale per Pontecurone. Ora, grazie alla generosità del Gruppo Ambiente, proprio in occasione dell’ultimo Consiglio comunale è stata accettata la donazione da privati per l’acquisto di nuovi terreni che vanno a completare il Parco dei neonati. L’appuntamento per i genitori con i loro bimbi nati nel 2017 è alle 16,30 in sala Pessini dove verrà consegnato il diploma con il numero e il certificato di conferimento dell’albero e un omaggio. E si rinnoverà la tradizione che a provvedere alla consegna saranno i ragazzi e le ragazze nate nel 2009, virtualmente un passaggio di consegne ai nuovi nati.

Sabato 17 marzo, alle 16, nelle sale del Castello, a Castelnuovo Scrivia, si apre la manifestazione “Parole in Trasformazione” con il patrocinio del Comune e del Cantiere Cultura. L’inaugurazione sarà alle 18,30. Il progetto nasce dall’idea della curatrice Giovanna Franzin di proporre un percorso espositivo che, oltre a presentare opere visive, ponga all’attenzione del pubblico il lavoro di tre artisti del territorio, legati a vario titolo alla cittadina di Castelnuovo e uniti da passate collaborazioni: il musicista e autore di canzoni Fabrizio Consoli, l’artista visivo Fabrizio Falchetto e il poeta Raffaele Floris. Il filo conduttore è la riflessione su un aspetto fondamentale dell’attività artistica dei tre protagonisti, la “parola”, e su come essa venga declinata nei diversi ambiti utilizzando i linguaggi specifici delle varie forme d’arte. Un’occasione originale in cui vivere un momento culturale di rilievo e conoscere meglio l’impegno di chi con le parole cerca di produrre cultura. La manifestazione proseguirà, oltre che la domenica seguente, anche il fine settimana successivo, con orario dalle 15 alle 18 e dalle 21 alle 23, con ingresso libero.


CASASCO

Sabato 17 marzo, alle 20,30, primo Open Night dell’Osservatorio astronomico naturalistico di Casasco. Ingresso gratuito per i soci; la tessera costa 10 euro, oppure si può fare una donazione. Info 3381219198.


GARBAGNA

Domenica 18 marzo, alle 15, in piazza Alvigini (in caso di maltempo al Consorzio La Torre), la Pro loco organizza la pentolaccia.