Si può venire esonerati quando si hanno 27 punti raccolti in 13 partite di campionato, la seconda migliore difesa e si è terzi? A Tortona si, sponda Hsl Derthona dove il club bianconero, partito con la chiara intenzione di prendersi il campionato di Prima categoria, al rientro dalla trasferta di Serravalle Scrivia contro il Libarna, persa 1-0, ha fatto trovare la “valigia pronta” a Francesco Mura.

Una situazione unica per la categoria visto che il prossimo tecnico sarà il quarto allenatore a sedere sulla panchina dei leoncelli, contando anche la “reggenza” ad interim di Delgiacco e Rolandi all’indomani del forfait di Vennarucci ad inizio stagione. Fatali per Mura sono state le ultime uscite che hanno visto i bianconeri pareggiare a Pontestura e perdere appunto a Serravalle.

Luca Pellegrini, per lui 76 presenze in bianconero conditi da 10 gol. Potrebbe tornare in veste di allenatore

Soprattutto per Mura è stata letale l’ambizione della società tortonese che non può ammettere un distacco di 6 punti dalla vetta, nonostante i leoncelli abbiano una gara da recuperare. Probabile che sulla decisione della società neonata, abbiano influito i risultati di inizio stagione, quando l’Hsl sembrava inarrestabile e ovunque andasse mietesse successi.

Il successore di Mura non è stato ancora annunciato, anche se la società ha comunicato che la scelta sarà presa nelle prossime ore anche se il nome che sembra più probabile è quello di Luca Pellegrini che nel Derthona ha giocato dal 2010 al 2013.