Il “Lavagnino” celebra Alberto Sordi

Venerdì alla Centuriona, proiezioni e voci con Lauretta e musiche eseguite dai Cameristi dell'Orchestra Classica di Alessandria

0
200
Alberto Sordi. (Foto Ansa)

Lavagnino e Sordi, alleati nel cinema” è il titolo del secondo appuntamento della  XX edizione Festival Internazionale A.F Lavagnino , che si svolgerà venerdì 18 settembre alle 21 nella corte della  Tenuta La Centuriona.

Nel centesimo anniversario della nascita dell’attore, in questa serata del Festival si celebrano le composizioni che Angelo Francesco Lavagnino scrisse per i film interpretati da Alberto Sordi, volto indimenticato tra i più amati del cinema italiano,

Sarà l’Orchestra Classica di Alessandria,  anche quest’anno insignita della Medaglia del Presidente della Repubblica, a ripercorre le note di questa incontro artistico intrepretando le colonne sonore di “Bravissimo”(1955), “Lo scapolo”(1955), “Il conte Max” (1957), “Ladro lui, Ladra lei” (1958), “Tutti a casa” (1960), “Gastone” (1960), “Un americano a Roma” (1954), titoli tra i più conosciuti della ricchissima filmografia dell’Albertone nazionale. Star della serata, con lo spettacolo “Voci dal cinema e non solo”, l’imitatore  Claudio Lauretta, tra l’esecuzione di un  brano e l’altro assumerà le voci di attori e personaggi tra i quali, Vittorio Gassman, Totò, Fellini, Aldo Fabrizi, Renato Pozzetto.

La Centuriona di Gavi

Una serata di fine estate, presentata da Luciano Tirelli, che, nel pieno rispetto delle normative di sicurezza per il Covid-19, attraverso l’ingresso solo su prenotazione e muniti obbligatoriamente di mascherina, invita a assaporare suoni e voci del Cinema italiano nella suggestiva location della Centuriona, storica tenuta del Gavi Docg.

Per info e prenotazioni (dal lunedì al venerdì in orario di ufficio): telefono 0143 645068 e [email protected] indicando nome, cognome, città di ciascun partecipante.

L’ingresso è ad offerta libera, il ricavato della serata sarà destinato al Rotary Club Gavi Libarna per un service sul territorio.