Quinta giornata del campionato di Serie C2 di rugby che vede impegnate Lions Tortona e Novi Rugby. Sull’inizio di campionato di quest’ultima abbiamo sentito coach Sandrone Vernetti che ha commentato la gara persa contro il Cus Piemonte Orientale per 21-24 così: “Siamo stati un po’ sfortunati e un po’ spreconi. Perdere per 3 ponti fa sempre male perché bastava un calcio e avremmo ottenuto i 4 punti. Sono comunque felice per quello che hanno fatto i ragazzi in campo perché hanno dato tutto, di certo patiamo alcune assenze e dobbiamo ancora sistemare alcune cose, il gruppo in ogni caso c’è e siamo in linea con le prestazioni della scorsa stagione”.

La sconfitta consente ai rivali odierni di agganciarli a quota 8 punti, ora la lunga pausa che condurrà al 3 dicembre quando il rientro in campo sarà ad Alluvioni Cambiò contro i Lions Tortona che al contrario stanno interpretando un grande campionato e sono al secondo posto a 5 lunghezze dai battistrada Cus Genova Cadetta. Per i tortonesi vittoria non semplicissima contro Spezia per 21-26, che consente di tenere dietro la Pro Recco.

Un campionato che, giunto appunto alla pausa dovuta ai test match delle nazionali maschili e femminili, è da interpretare. Anche su questo abbiamo chiesto un commento a coach Vernetti, scafato tecnico con esperienze in diverse piazze impegnate nel campionato: “Credo che noi come Novi Rugby possiamo puntare realisticamente al quarto posto, per il primo posto penso proprio sarà una corsa a tre fra Tortona, Recco e il Cus Genova anche se credo francamente che questi ultimi siano nettamente favoriti: erano anni che non vedevo giocare ad un livello così alto nella nostra categoria. Il derby? Sarà dura, loro hanno un’ottima struttura di squadra e partono sicuramente da favoriti, ma queste partite sono particolari e noi daremo certamente il massimo per toglierci una bella soddisfazione”.