Il Sarvego Festival fa tappa a Cabella Ligure con galline e galli.

“Il Gallinario”, premiato come Miglior libro di divulgazione al Premio Andersen 2021, sarà protagonista della serata del 7 agosto attraverso racconti, illustrazione e danza.

0
205

Galli e galline saranno le star della quinta tappa dalla 1° edizione del Sarvego Festival, dedicata a “Bestie e Boschi”, che arriverà a Cabella Ligure sabato 7 agosto alle 21.  Un festival che  sta portando in Alta Val Borbera il meglio della letteratura e dell’illustrazione per ragazzi.

Il libro protagonista della serata è  “Il Gallinario”scritto da Barbara Sandri e Francesco Giubillini e illustrato da Camilla Pintonato, premiato come miglior libro di divulgazione al Premio Andersen 2021.

Ci butteremo a capofitto nel meraviglioso mondo delle galline con il libro più matto ed enciclopedico su questi pennuti. Un’avventura che sarà sorprendente per grandi e piccini. -Spiega Daniela Carucci, autrice di letteratura e teatro per l’infanzia e direttrice artistica del Festival. – Insieme entreremo in un racconto per immagini e parole con l’autrice Barbara Sandri, una vera super specialista di galline, tra gli ideatori del progetto Tutto sulle galline che è anche seguitissimo blog”. Alla presentazione parteciperà Barbara Schiaffino, direttrice della Rivista Andersen.

Nel corso della  serata Cecilia Ventriglia, danzatrice marchigiana della compagnia Sosta Palmizi, tra le più importanti in Italia nel panorama della danza contemporanea, eseguirà una performance su queste bizzarre creature domestiche, raccontando attraverso il proprio corpo il suo modo di osservarle e sentirle.

Avvicinare in modo giocoso i bambini alla lettura, – dice Federica Grasso dell’associazione Roba da Streije, capofila del comitato organizzatore di Sarvego Festival –  offrire loro l’opportunità di osservare il mondo da tanti e diversi punti di vista è uno degli obiettivi per cui abbiamo voluta dar vita a questa manifestazione”.

Sarvego Festival è un festival  itinerante, organizzato dalle biblioteche dell’Alta Valle in collaborazione con molte realtà del territorio: da giugno ad agosto, ogni appuntamento è in un paese diverso. Prati, boschi, fiumi, vecchi mulini e piazze della valle accolgono i libri, i loro autori e il pubblico, di tutte le età

Sarvego Festival è organizzato da: Associazione Culturale Il Paese degli Spaventapasseri, Associazione Culturale Roba da Streije di Cabella, le Proloco di Roccaforte L., Mongiardino L.:, Albera L. e Cabella L., Museo della Resistenza di Rocchetta Ligure, Biblioteche di Albera, Cabella e Carrega. In collaborazione con Andersen, Rivista e Premio dei libri per ragazzi, Fondazione Edoardo Garrone, Ente di Gestione delle Aree Protette dell’Appennino Piemontese e con il patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Alessandria, Comuni di Albera L., Cabella L.*, Cantalupo L., Carrega L.*, Mongiardino L., Roccaforte L.*, Rocchetta L., Unione Montana Terre Alte*, A.N.P.I.*, Ente di Gestione delle Aree Protette dell’Appennino Piemontese, Sistema Bibliotecario Novese, Nati per Leggere (*patrocinio oneroso)