Il Tempio del Karate festeggia ancora un risultato molto importante centrando il titolo di Campione Italiano nelle specialità Kata e Kumité. Si tratta per la società novese del quindicesimo titolo della propria quarantennale storia, a dimostrazione di una tradizione vincente. Domenica infatti i karateka novesi erano impegnati ad Arese nel Campionato Uke (European Karate) di fronte ad oltre 600 atleti pronti a sfidare Il Tempio del Karate per il titolo.

La manifestazione è iniziata al mattino con le gare del Kata che hanno visto le vittorie di Sophie Schwingen cint. gialla cat. pulcini, Martino Bellone cint. aran. Cat. cadetti, Giulia Stefani cint. verde cat. ragazze, chiude alla grande Anna Caroli cint. marrone cat. cadetti con una prestazione sopra la media.  

Argento per: Chiara Dimatteo cint. verde, Juri Meneghin cint. Marrone, Luca Benvenuto cint.gialla, Marina Brusadin cint. blu, Gianluca Rossi cint. verde, Maddalena Pizzo cint.aran, Delia Lerma cint. gialla, chiude il cerchi Francesco Borriello in una categoria numerosissima. 

Bronzo cat. kata per: Martin Semino cint.gialla, Simone Armetta cint. gialla, Greta Cornelli cint. verde, Simone Rocca cint. blu , Lorenzo Nasca cint. blu, Francesco Scarsi e Michele Mininno cint. marrone, chiude il cerchi dei bronzi la piccola Matilda Binasco cint. gialla. 

Pioggia di medaglie per i novesi

Nel pomeriggio spazio al Kumité con l’oro di Emanuele Scarsi cint. marrone nei cadetti e di Chiara Chiappuzzo cint. nera categoria allievi. Bronzo invece per Enja Scalzo cint. blu e Francesco Scarsi cint. marrone. Infine nel Kata a squadre Pizzo, Cornelli e Bergaglio sfiorano l’oro con una grande prestazione. 

Molto soddisfatto lo staff tecnico formato da Gimmo e Manuele Borsoi, Giuseppe Vecchi, Nando e Giorgio Bellora, Luca Patelli che hanno applaudito i propri allievi e hanno organizzato la festa del 5 giugno per celebrare questo grande risultato sportivo.