Il titolare dell’agenzia viaggi è sparito con circa 30 mila euro, le caparre dei clienti

0
1710

Con la Kauai Viaggi di via Emilia 26 molti tortonesi avevano organizzato le loro vacanze, ma il titolare ha intascato le caparre e poi è sparito. Secondo le indagini dei carabinieri la somma ammonterebbe a circa 30 mila euro, almeno in base alle denunce raccolte fino ad oggi.

I clienti dell’agenzia avevano prenotato il viaggio, versando una caparra molto alta, ma al momento di ritirare i biglietti hanno trovato l’agenzia chiusa e hanno capito di essere stati truffati: non è rimasto altro da fare se non sporgere denuncia ai carabinieri e dire addio al viaggio tanto atteso.

Sono almeno una decina i clienti della Kauai Viaggi di Tortona che si sono presentati in caserma: tutti hanno raccontato la stessa versione dei fatti e mentre le segnalazioni continuano ad aumentare, i carabinieri della Compagnia di Tortona, al comando del maggiore Carlo Giordano, sono al lavoro per chiarire la vicenda.

Secondo quanto raccontano le persone truffate, il titolare dell’agenzia Kauai Viaggi, che risulta essere tale Maurizio Binno, al momento della prenotazione, ha chiesto una caparra più alta del dovuto, in certi casi fino al 50% del costo del viaggio. Ha versato regolarmente ai tour operator la quota stabilita e si è tenuto il resto, cercando di posticipare il più possibile la data di consegna dei voucher e quando la somma ha raggiunto una certa consistenza, ha chiuso l’agenzia ed è sparito con i soldi dei clienti.