Intossicata a causa della stufa una famiglia di Stazzano. Tutti salvi.

0
1708

Un’intera famiglia, padre madre e bimba di 7 anni,  residente a Stazzano, è rimasta intossicata dal monossido di carbonio a causa di una calderina presente nell’abitazione. In tarda serata di ieri il padre ha rinvenuto la figlia in stato di incoscienza ed ha allertato i soccorsi. Aerato l’ambiente la piccola ha ripreso conoscenza ed è stata condotta al Dea dell’Ospedale di Novi Ligure per le cure del caso. Dagli accertamenti effettuati in Dea anche il padre e la madre hanno mostrato segni di intossicazione da monossido di carbonio.   Tutti i componenti della famiglia sono stati trasferiti in regime di emergenza presso il centro iperbarico presso “Habilita Casa di Cura I Cedri” di Fara Novarese, dove sono stati sottoposti a trattamento Oti (ossigeno terapia iperbarica)

Al termine della terapia il nucleo famigliare è stato ricondotto al dea di Novi Ligure per il proseguo delle cure.