Castelnuovo Scrivia-piazza

L’idea è nata da un’esperienza in Toscana: favorire gli acquisti in paese, far conoscere i negozi e la loro offerta, puntare sui social con un hashtag appositamente creato, #castelnuovocasatua. E un elenco di attività commerciali in una brochure rilanciata sui social. Tutti insieme per vincere una sfida unica del nostro secolo: comprare in paese e conoscere tutto ciò che viene offerto nei punti vendita. Anche in quelli chiusi che possono consegnare direttamente a casa. Lo slogan è chiaro: “Acquista nei negozi, ciò che ti serve in casa, al lavoro o nel tempo liberto. Ordina il cibo da asporto in gastronomia, nei ristoranti, bar e pasticcerie. Scegli i tuoi regali per Natale. Un fiore, un libro, un gioiello, un indumento o un paio di scarpe. Le cose buone della nostra campagna, ciò che cerchi lo trovi. Regala un buono per i prodotti o per un trattamento di bellezza. Scatta una foto è condividila usando l’hashtag  #castelnuovocasatua e partecipa al concorso”.

In seguito all’ultimo dpcm, in vigore dallo scorso venerdì, che ha portato alla chiusura anticipata di alcune attività e alla riduzione dell’offerta per bar, ristoranti e pasticcerie, l’amministrazione comunale ha coinvolto gli esercenti in questo progetto di sensibilizzazione e fidelizzazione dei clienti. La campagna di comunicazione che si rivolgerà in particolare ai social incoraggia l’acquisto di cibo da asporto e prodotti presso i negozi castelnovesi facendo conoscere realtà che offrono quasi tutta la merce presente sul mercato. Dalle cartolibrerie alle lavanderie, passando per gli asporti classici delle pizzerie e dei ristoranti o dei bar con la loro tavola calda, per arrivare alle oreficerie e alle aziende agricole con i loro prodotti di assoluta genuinità. Una sorta di grande magazzino con la differenza che la centrale di acquisto non è unica e così pure il pagamento. Ma accanto a ogni esercizio, oltre agli orari di apertura o di consegna a domicilio, si potranno trovare i vari riferimenti: dal telefono alla pagina facebook o instagram. Alcuni anche con i siti internet e quindi con la possibilità di visionare l’intero catalogo dei prodotti a disposizione.

“In questo momento di difficoltà per i settori del commercio e della ristorazione – dice il sindaco Gianni Tagliani –  ci siamo impegnati a supportare un’iniziativa che offre valide alternative e che sia di aiuto alle attività. L’invito è rivolto ai cittadini  affinché anch’essi scelgano di comprare nel proprio paese sostenendo il nostro commercio. C’è un modo per dimostrare non solo la solidarietà a parole ed è questo. Facciamo una cosa utile a noi e soprattutto a chi contribuisce, con le proprie tasse, a far crescere l’Italia.  Chiediamo a tutti di acquistare per sé o per un regalo di Natale. Credo che “Amazon” con lo spot natalizio che sfrutta il momento di chiusura abbia avuto una caduta di stile. Nel rispetto dei tanti piccoli negozi che rendono viva una comunità. Per questo sosteniamo loro”.

Ci sarà anche una possibilità in più. Quella di un concorso tra tutte le immagini scattate e postate con l’hashtag  #castelnuovocasatua. Un selfie di fronte al negozio (magari con i proprietari o la commessa), una foto con i prodotti acquistati o del piatto in delivery o di fronte a una pizza fumante, qualsiasi immagine che si vorrà associare all’iniziativa postandola su instagram senza dimenticare l’hashtag. A gennaio saranno premiate le tre foto ritenute più significative, belle, coinvolgenti: alla prima 300 euro in buoni acquisti, alla seconda 200 e alla terza 100.

Nelle brochure oltre settanta attività commerciali al servizio della persona, dell’hobbystica o del settore alimentare. Per l’igiene personale e per la salute. Per un regalo, per una confezione oppure un omaggio floreale. Per qualcosa di dolce e di goloso o per una pizza fumante. Per i prodotti della nostra terra direttamente dalle aziende agricole, per farsi belle o per acquistare i prodotti da usare nelle nostre case. Per ordinare un piatto, un pranzo o una cena o semplicemente un drink. Per gustare un caffè. Per le cose che facciamo tutti i giorni: acquistare il pane, un quotidiano, un libro. Per prepararci al Natale e ricordare i nostri amici con un omaggio, da leggere e da mangiare. Un oggetto di valore o semplicemente il gesto che ha valore. Per la casa, per ciò che ci serve in casa, per il nostro arredamento o per le esigenze di ogni giorno. Per un capo d’abbigliamento, una cintura da indossare, una borsa. Per soddisfare i nostri desideri, quelli di ogni giorno. Una grande piattaforma collettiva di prodotti che sono a nostra disposizione. Con l’aggiunta di una foto e dei social. Che sono la vera forza per sostenere i nostri concittadini che ogni giorno ci regalano tutto questo.