La Croce Verde Arquatese raccoglie il testimone di “Uniti per Genova”

0
337

Prosegue la staffetta per “Uniti per Genova”. A cogliere il testimone dell’iniziativa organizzata da Simona Calvi e Monica Marciano, è la Croce Verde Arquatese, che per il mese di febbraio sta organizzando un nuovo pullman per lo shopping in Val Polcevera, in supporto ai commercianti penalizzati dal crollo del  Ponte Morandi.

Il primo viaggio di solidarietà, organizzato sabato scorso, è stato un successo; una sessantina di persone, aderendo all’invito di Monica e Simona, sono partiti dalla Val Borbera con un pullman delle autolinee Tambutto, in direzione Genova,  e, proprio sotto quel maledetto viadotto, che ha procurato e, sta procurando tanta sofferenza, i valborberini hanno anticipato i loro acquisti natalizi nei negozi della zona “arancione”,  e nei banchetti del mercato settimanale: vestiti, oggetti per la casa, e naturalmente la focaccia…la più buona del mondo!

E’ bastata una breve chiacchierata con Simona e Monica, promotrici dell’iniziativa,  – spiegano i volontari della Croce Verde Arquatese – per far si che la nostra associazione aderisse al progetto  Uniti x Genova.  Sarà stata la loro simpatia oppure la forza di un’idea semplice ma innovativa, fatto sta che dopo pochi minuti avevamo già deciso di organizzare un pullman, direzione Genova.
A differenza di altri progetti ,dove è prevista la raccolta e l’invio di beni o denaro , qui si è optato per un meccanismo semplice ma geniale.
Soggetti diversi , a distanza di poco tempo, organizzeranno viaggi per portare le persone a fare la spesa negli esercizi della zona di Genova maggiormente colpita, portando così un po’ di sollievo alle attività, gravemente penalizzate. Noi metteremo a disposizione, per chi volesse partecipare, un pullman per il mese di febbraio,in una data ancora da fissare”.
Chi volesse avere informazioni può farlo chiamando il numero 3314121689 oppure 0143635694.