La domenica della Memoria con Gian Piero Alloisio

0
676
Gian Piero Alloisio

Doppio appuntamento a Ovada nel sabato della Memoria. Nella biblioteca in piazza Cereseto c’è la presentazione libro “Non fa niente” di Margherita Oggero, introdurrà l’autrice Enrica Melossi. Al Teatro Splendor oggi chiude la 12^ rassegna pomeridiana Teatro per la famiglia con lo spettacolo “La Famigliadell’Inventore Pazzo”.

Oggi pomeriggio nel palazzo comunale di Predosa il sindaco Giancarlo Rapetti presenterà gli ospiti: Paola Goggiano, la ragazzina che scrisse a Primo Levi e Gennaro Fusco, editore, storico locale e studioso delle vicende di Novi e Predosa. I ragazzi della prima media parteciperanno con “Quante tenebre per gli ebrei”.

A Silvano d’Orba alle 21 nel teatro della Soms va in scena lo spettacolo  tratto dal romanzo “Quattro ore nelle tenebre” di Paolo Mazzarello.

A Tagliolo Monferrato domani domenica 28 gennaio alle 17 nel salone comunale il Comune presenterà lo spettacolo di Gian Piero AlloisioLuigi è stanco”. Ingresso gratuito. E’ la storia di una famiglia partigiana tra Genova e il Po: “Per raccontare con linguaggi nuovi la Giornata della Memoria e la Resistenza”. Aspettando l’evento, domani sabato alle 16 nel salone comunale si svolgerà un laboratorio creativo per bambini.

Giornata della memoria alternativa a Casal Cermelli, dove non sarà proiettato un video sull’Olocausto ma sulle vittime del lavoro. Oggi 27 gennaio alle 21 in biblioteca le associazioni e il Comune con l’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro (Anmil) e Fand porteranno materiale e testimonianze.