La Lega: “Ok all’Agenzia delle Entrate nella ex scuola Oneto”.

La mozione presentata da Zippo (M5s) sollecita il Comune a rispondere positivamente alla richiesta avanzata nel 2018. Da due anni è tutto fermo ma Perocchio (maggioranza) assicura: “A breve l’ok della giunta”.

0
307

La sede dei vigili nella ex caserma Giorgi non è più a rischio, per questo l’Agenzia delle Entrate potrà essere trasferita negli locali dell’ex Oneto. È questo il quadro disegnato da Giacomo Perocchio, consigliere di maggioranza in quota Lega a Novi Ligure, a proposito della mozione presentata da Lucia Zippo (5 stelle) sul futuro dell’istituto, fino al 2017 sede della elementare poi trasferita alla Martiri della Benedicta a causa dei costi eccessivi per adeguare l’edificio alla normativa attuale. Una scelta operata dall’amministrazione di centrosinistra. Zippo, nel documento depositato in municipio, ricorda che all’inizio del 2018 l’Agenzia aveva chiesto di affittare gli spazi per spostare lì gli uffici che si trovano in viale Saffi. Il Comune nel maggio 2018 avevano incaricato un tecnico di procedere al frazionamento catastale e di redigere l’attestazione energetica dei locali.

Lucia Zippo

Una chiara intenzione di andare incontro alla richiesta dell’Agenzia, tanto che era stata anche presentata una stima dei lavori necessari, con tanto di tempistica per la loro realizzazione e un calcolo di massima del canone di locazione. Dopodichè, sulla vicenda è calato il silenzio, “rischiando di perdere l’opportunità offerta dall’Agenzia”, sostiene dice Zippo. Perocchio ricorda che nel 2019 “il Demanio, proprietario della ex caserma Giorgi, aveva manifestato l’intenzione di aumentare il canone che il Comune paga per l’uso della sede della polizia municipale: avevamo quindi valutato di spostare nell’ex Oneto gli agenti ma ora l’intenzione del Demanio sembra essere rientrata”. Perocchio assicura quindi che a breve la giunta comunale si pronuncerà sulla richiesta dell’Agenzia.