La Novese chiama, l’Empoli risponde. Inizia la volata finale per la Serie A

Le ragazze di mister Fossati vincono bene sul Caprera, ma le toscane passeggiano con l'Atletico Oristano e mantengono il punto di vantaggio che ad oggi condannerebbe le novesi

0
1238

Ancora tutto invariato in vetta alla classifica della Serie B femminile. La vittoria all’inglese della Novese non ha intaccato il primato delle Empoli Ladies che hanno travolto 0-5 l’Atletico Oristano. Nel confronto in parallelo contro le squadre sarde, certamente l’impegno più rischioso era per le piemontesi, visto che le biancoverdi, a dispetto di una classifica che le vuole al penultimo posto, hanno comunque giocato un buon girone di ritorno, con sconfitte che sono state quasi sempre onorevoli (eccezion fatta per lo 0-6 subito proprio dall’Empoli). Al contrario l’Atletico Oristano sta vivendo un periodo molto complicato con ben 15 reti incassate in due gare, perciò era difficile prevedere che fossero le sarde a bloccare le rivali della Novese per la conquista della massima serie.

A decidere la partita contro le isolane arrivano le reti di Ambrosi e Levis che già nel primo tempo chiudono la pratica. A due gare dal termine le biancocelesti dovranno essere impeccabili nel doppio confronto Novi-Genova, prima contro il Ligorna, poi contro il Molassana Boero, due avversarie non facili.

Neanche le toscane, però avranno un cammino semplice. Nel prossimo turno ospiteranno l’Alessandria, che nello scontro diretto contro l’Amicizia Lagaccio hanno rischiato molto, salvo poi recuperare nella ripresa fino al 2-2 che però lascia le grigiorosse alle spalle delle liguri di un punto. All’andata fra Empoli e Alessandria terminò 2-1 per le azzurre.

Infine nell’ultimo turno, affronteranno quella che è per tutti, prime due a parte, la squadra più in forma del momento, proprio l’Amicizia Lagaccio che in questo girone di ritorno ha incassato 16 punti in 8 partite con una sola sconfitta subita, dalla Novese. Insomma il finale di stagione è ancora tutto da scrivere, e si potrebbe decidere all’ultimo secondo.